Iscriviti

Evasione fiscale: 1.250 immobili ma non paga le tasse, accusata Angiola Armellini

Angiola, figlia del costruttore romano Armellini, accusata di evasione fiscale da record: quasi 1.250 immobili senza pagare un euro

Cronaca
Pubblicato il 21 gennaio 2014, alle ore 11:31

Mi piace
0
0
Evasione fiscale: 1.250 immobili ma non paga le tasse, accusata Angiola Armellini

La figlia del costruttore romano Armellini, Angiola, è stata denunciata per associazione a delinquere, finalizzata all’evasione fiscale.

La donna, infatti, è risultata essere proprietaria di quasi 1.250 immobili per lo più nella città di Roma, senza mai versare un euro di tasse per queste strutture.

Così è partita la denuncia della Guardia di Finanza, nei confronti di Angiola Armellini e altre 11 persone, dopo un’operazione congiunta durata un anno e mezzo.  Gli immobili risultano registrati come proprietà di una società con sede in Lussemburgo.  Il tutto ammonta ad un giuro di evasione di circa 2 miliardi di euro. Il maxisequestro comprende unità immobiliari, appartamenti ma anche alberghi, quasi tutti siti nella capitale.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!