Iscriviti
Roma

È morto Carlo Ripa di Meana: il politico ambientalista aveva 89 anni

L'ambientalista e politico italiano è morto nella giornata del 2 marzo all'età di 89 anni, a distanza di due mesi dalla scomparsa di sua moglie, Marina Ripa di Meana.

Cronaca
Pubblicato il 2 marzo 2018, alle ore 20:59

Mi piace
5
0
È morto Carlo Ripa di Meana: il politico ambientalista aveva 89 anni

Carlo Ripa di Meana non è riuscito a vivere senza la moglie, e sono stati lontani solamente per due mesi. Infatti, il politico è morto nella giornata del 2 marzo, all’età di 89 anni. Uomo di politica e di grandissima cultura, l’ambientalista è stato anche un parlamentare e commissario europeo e, per molto tempo, insieme a Marina, ha combattuto per l’ambiente.

Carlo Ripa di Meana è nato a Pietrasanta il 15 agosto 1929. Nato da una famiglia nobile, sua madre infatti era figlia di Carlo Schanzer, un politico italiano. La passione per questo mondo quindi gli arriva anche da suo nonno, e gia dagli inizi si avvicina al partito comunista italiano e, a Praga, dirige l’Unione Internazionale degli Studenti.

Si dedica anche al giornalismo. Infatti, dal 1958 fino al 1960, dirige la rivista “Passato e Presente”. Da qui inizia ad appassionarsi al partito socialista italiano, e si avvicina sempre di più alla figura di Antonio Giolitti. Proprio per questo motivo, si iscrive al gruppo “Club Turati”, di cui successivamente diventa segretario.

L’ingresso in politica però avviene solamente nel 1970, quando viene eletto in Lombardia come segretario del PSI, e gli viene affidata la presidenza della commissione statuto. Da qui in poi, si dedica molto a questo compito, e divenne presidente anche della Biennale di Venezia. La politica gli dà comunque tante soddisfazioni, poiché nel 1979 viene eletto deputato al Parlamento europeo.

L’ambientalista, oltre che per le sue lotte per la natura, viene ricordato anche per il matrimonio con Marina Ripa di Meana. I due si sono sposati nel 1982. La donna, in una intervista, ha dichiarato che si è innamorata subito del suo volto: “Aveva una faccia di una bellezza rara e a me piacciono gli uomini belli, e poi faceva un lavoro eccitante, circondato da artisti, intellettuali, donne a grappoli. Non poteva non piacere”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Non mi esprimo mai sulla vita politica di un uomo, ma voglio soffermarmi soprattutto sulle sue numerose lotte fatte con la moglie Marina. Infatti, Carlo Ripa di Meana è stato anche presidente della Federazione dei Verdi, un partito politico italiano che porta avanti istanze ambientaliste e pacifiste. E non è una cosa da poco.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!