Iscriviti

Cagliari, donna si lancia nel vuoto con le figlie. “Sono stanca di vivere”

Una donna di 34 anni si è lanciata nel vuoto insieme alle figlie. Alla base del terribile gesto pare ci siano problemi economici. Questa mamma rischia adesso un'incriminazione per tentato omicidio

Cronaca
Pubblicato il 26 giugno 2014, alle ore 10:14

Mi piace
0
0
Cagliari, donna si lancia nel vuoto con le figlie. “Sono stanca di vivere”

Una donna si è lanciata dall’hotel nel quale alloggiava insieme alle figlie di 9 mesi e di 4 anni. È successo a Cagliari, in un hotel in Viale Diaz, dal quale una donna di 34 anni si è lanciata nel vuoto dal quinto piano.

Secondo le prime indiscrezioni sull’accaduto pare che la donna si sia lanciata volontariamente, dal momento che ha lasciato un biglietto nella sua stanza, recuperato poi dai carabinieri, e che è stata ritrovata una poltrona nel balcone. Le condizioni della donne sono apparse subito molto gravi quando è arrivata in ospedale, ma successivamente sono lievemente migliorate, sebbene la prognosi rimanga riservata. Meno gravi fortunatamente le piccole.

La donna e le sue bambine hanno fatto un volo di circa 15 metri, ma la copertura in plexiglass ha evitato l’impatto con il terreno, salvando di fatto la loro vita. A dare l’allarme, in seguito al terribile lancio nel vuoto, è stato un dipendente dell’albergo, che ha subito chiamato i soccorsi, che hanno trasportato la donna e le sue bambine negli ospedali limitrofi.

Secondo le indiscrezioni nel biglietto trovato dai carabinieri la donna avrebbe scritto “Sono stanca di vivere”, il che avvalora la tesi secondo la quale la donna si sia volontariamente lanciata nel vuoto insieme alle figlie. Resta da capire adesso il perché di questo folle gesto, perché una donna di soli 34 anni abbia deciso di togliersi la vita e di portare con sé in questo orrendo destino anche le figlie ancora piccole. Secondo quanto riferito anche dal marito sembrerebbe che la donna avesse delle difficoltà economiche.

La donna adesso rischia un’incriminazione per tentato omicidio ed al momento è in stato d’arresto. Le indagini continuano anche se, dai primi rilevamenti, sembra ci siano pochi dubbi sulla dinamica del terribile incidente, che poteva costare la vita ad una giovane donna e alle sue bambine.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!