Iscriviti
Roma

Aprilia: immigrato pestato a morte da due uomini, pensavano fosse un ladro

Un immigrato 43enne di origine marocchina trovato senza vita dopo essere stato speronato e picchiato da due uomini che lo credevano un ladro. Sarà l'autopsia a fare luce sulle cause della morte

Cronaca
Pubblicato il 29 luglio 2018, alle ore 23:17

Mi piace
11
0
Aprilia: immigrato pestato a morte da due uomini, pensavano fosse un ladro

Sono stati denunciati per omicidio preterintenzionale i due uomini che nella notte tra sabato e domenica avrebbero prima inseguito in auto e poi picchiato un 43enne di origine marocchina, rinvenuto cadavere dalle forze dell’ordine.

I Carabinieri sono giunti alla ricostruzione dell’episodio grazie ad alcune testimonianze e alle riprese video di alcune telecamere della zona. Secondo quando accertato dai militari, intorno alle 2 di notte, l’immigrato, a bordo di una Renault Megane con targa straniera, si aggirava per le strade di Aprilia, precisamente in Via Guardapasso, con un complice, tanto da creare sospetto nei residenti del posto. Credendo fossero dei ladri, intenti a scegliere l’appartamento da svaligiare, alcuni residenti hanno allertato il 112.

Nell’attesa che arrivassero i Carabinieri, l’auto si è allontanata, ma è stata subito inseguita da un’altra vettura con a bordo tre uomini, che evidentemente volevano evitare che il presunto ladro fuggisse. Ne è nato un inseguimento durato qualche minuto, conclusosi con la Megane che è finita fuori strada contro un muretto in Via Nettunense. Mentre l’autista dell’auto scappava, il marocchino, sceso dall’auto, è stato affrontato da due dei suoi inseguitori.

I Carabinieri, allertati da una chiamata, sono giunti sul luogo dell’incidente dove hanno ritrovato il corpo senza vita del marocchino e un borsone con alcuni arnesi da scasso. Sul posto hanno ritrovato anche uno dei due presunti assalitori, mentre il secondo si è costituito poco dopo.

Sarà l’autopsia a stabilire se il decesso è stato causato dalle percosse ricevute, in tal caso si aggraverebbe la posizione dei due denunciati a piede libero. L’unica certezza per il momento è che l’auto sia finita fuori strada senza essere stata speronata. Questo emerge dalla ricostruzione dei Carabinieri, che non hanno parlato di un pestaggio, ma di un solo colpo sferrato nei confronti dell’immigrato, che sarebbe risultato fatale, magari in concorso con qualche lesione causata dall’incidente.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Costantino Ferrulli

Costantino Ferrulli - Saranno le indagini e l’autopsia a stabilire la verità su quanto accaduto la scorsa notte ad Aprilia. L’unica certezza che abbiamo è che un uomo ha perso la vita e che in quel momento era in corso un inseguimento, che dovrebbe essere compito delle forze dell’ordine e non del singolo cittadino, altrimenti ritorneremmo dritti dritti nel lontano Far West.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!