Iscriviti

Ancona, ritrovato il padre 21enne scomparso da giorni

La famiglia di Tommi Ciriaci aveva perso le sue tracce venerdì scorso. Denunciato la sua scomparsa alle forze dell'ordine, sono subito iniziate le ricerche. Finalmente il giovane padre è stato ritrovato.

Cronaca
Pubblicato il 6 novembre 2018, alle ore 09:03

Mi piace
4
0
Ancona, ritrovato il padre 21enne scomparso da giorni

Tommi Ciriaci, padre di un bambino di 6 mesi e residente a Filottrano, era scomparso da venerdì scorso. Uscito di casa con la sua macchina, non ha più fatto ritorno, gettando nello sconforto l’intera famiglia che ha pensato subito al peggio. Per tre giorni le squadre di ricerca hanno continuato ad ispezionare la zona ininterrottamente, per poter ritrovare il 21enne il prima possibile.

I familiari, che non si sono mai arresi davanti a questo giallo, hanno chiesto aiuto al mondo del web, pubblicando sui profili di parenti e amici le foto di Tommi e la descrizione del ragazzo e del suo abbigliamento al momento della sua scomparsa. Oltre a chiedere aiuto tramite social, la famiglia ha deciso anche di contattare la famosa trasmissione Chi l’ha visto?, con la speranza che qualcuno avesse incontrato Tommi per puro caso, e che potesse così dar loro qualche informazione in più.

Rintracciato il 21enne 

Dopo lunghi giorni di ricerche, il 21enne di Filottrano è stato rintracciato. Proprio mentre le squadre di ricerca stavano setacciando un boschetto vicino al paese, i movimenti bancari del giovane hanno fatto sì che i carabinieri del posto riuscissero a rintracciarlo.

Tommi Ciriaci si trova in Olanda, ad Amsterdam. Dalle prime indiscrezioni trapelate, il giovane sarebbe da solo ed è in buone condizioni. La notizia è subito arrivata ai familiari che hanno potuto fare un respiro di sollievo, così come gli amici e i concittadini che hanno lavorato duramente per aiutare le forze dell’ordine a rintracciare il giovanissimo padre. Si contano più di 100 persone che hanno preso parte alle ricerche: carabinieri, vigili del fuoco, protezione civile comunale, associazione nazionale carabinieri e molti volontari.

Ancora non è noto il motivo che ha spinto il 21enne ad andarsene improvvisamente da casa fino ad arrivare in Olanda. Da quanto è stato detto, sarà Tommi ora a decidere se fare subito ritorno a casa o se prendersi del tempo lontano dal suo paese.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - Ultimamente, si sente sempre di più parlare di persone che scappano dalla loro vita per prendersi del tempo per stare da soli. Penso sia normale volere del tempo per sé, ma perché non parlarne o lasciare un biglietto ai familiari perché non vivano un inferno convinti sia successo qualcosa alla persona che amano? La speranza è che Tommi torni preso a casa e riabbracci almeno il piccolo di 6 mesi che ha lasciato.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!