Iscriviti

Lindsay Kemp: coreografo, attore e ballerino morto a Livorno

Nato il 3 maggio 1938, Lindsay Kemp, a 80 anni, nella sua casa di Livorno, la notte scorsa è morto. Era innata in lui la passione per l'arte che non l'ha mai abbandonato.

Cinema
Pubblicato il 26 agosto 2018, alle ore 10:26

Mi piace
12
0
Lindsay Kemp: coreografo, attore e ballerino morto a Livorno

All’età di 80 anni il coreografo Lindsay Kemp è morto, nella sua casa, a Livorno. Nato il 3 maggio del 1938 a Cheshire, sull’Isola di Lewis in Inghilterra Kemp era noto non solo per le coreografie ma anche come attore, ballerino, mimo e regista. Le arti della danza, del teatro e del cinema lo avevano catturato sin da piccolo.

Nella sua vita di studente al Bradford College aveva conosciuto il ballerino e coreografo tedesco Sigurd Leeder, il ballerino statunitense Charles Wiedman e in particolare l’attore teatrale e mimo francese Marcel Marceau. Aveva poi lavorato in varie compagnie finchè nel 1962 diede vita alla The Lindsay Kemp Dance Mime Company, la sua prima compagnia.

Cercò di far sintesi tra i diversi linguaggi teatrali e di offrire qualcosa di inedito, tutto “suo” alla danza e al teatro. Negli anni ’70’ inventò un genere di danza completamente nuovo, onirico e acrobatico, ricco sia di contenuti che di ispirazione, con effetti spettacolari dati dall’uso sapiente della musica e delle luci.

Rimarranno nella storia i concerti The Rise and Fall of Ziggy Stardust and the Spiders from Mars dell’allievo David Bowie, che tra gli anni ’70 e ’80 Kemp mise in scena. Classificati da Adnkronos “una pietra miliare nel genere dell’opera rock“. Da ricordare anche le collaborazioni con Mick Jagger dei Rolling Stones, con Kate Bush e Peter Gabriel.

La predisposizione per il teatro, la danza e la musica non hanno mai fatto ombra all’interesse per la pittura in Kemp. Negli ultimi anni ha continuato ad allestire mostre in tutto il mondo con i suoi dipinti, occasioni per insegnarne l’arte. Nel mese di settembre dello scorso anno, la città di Firenze ha organizzato una dieci giorni per conoscerlo con eventi e mostre dei suoi disegni, dei bozzetti di costumi di scena e con foto d’archivio, incontri con il pubblico e la rappresentazione di ‘Kemp dances‘ uno spettacolo in tour da due anni della Lindsay Kemp Company.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marilena Carraro

Marilena Carraro - Ho solo qualche immagine di passaggio nella memoria dell'attore e coreografo, nonostante fosse famoso. Il profilo di un uomo innamorato dell'arte nelle sue diverse sfaccettature mi ha incuriosito un po'. Penso che praticare la danza o il teatro, la pittura o la coreografia o il mimo con elasticità non sia di tutti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!