Iscriviti

Il film su Edgar Degas arriva al cinema nel 2019

"Degas - Perfezione e passione" è il titolo del docu-film che gli spettatori potranno vedere al cinema nei giorni 28-29-30 gennaio 2019. Un film che racconta i suoi quadri ma anche il suo perfezionismo.

Cinema
Pubblicato il 10 dicembre 2018, alle ore 19:56

Mi piace
10
0
Il film su Edgar Degas arriva al cinema nel 2019

Il 28-29-30 gennaio 2019 si potrà vedere nelle sale cinematografiche un docu-film dedicato al mondo dell’arte o meglio a uno dei suoi celebri protagonisti. Stiamo parlando di Edgar Degas, che inaugura la nuova stagione della Grande Arte al cinema di Nexo Digital con un film dal titolo “Degas – Passione e perfezione. Vediamo come è nata l’idea e cosa ammirerà il visitatore.

Un docu-film diverso, che non vuole fare luce solo sulla sua opera creativa, celebre soprattutto per i quadri che raffigurano le ballerine, ma descrive anche l’uomo che si nasconde dietro alle sue tele e uno dei massimi esponenti della pittura impressionista del XIX secolo. Il film si concentra sulla sua ricerca della perfezione, sullo studio di alcuni grandi maestri quali Ingres e Delacroix, ma anche sulle figure cardine del Rinascimento italiano, che sono state molto importanti per la sua formazione artistica e umana.

Grazie a questo film lo spettatore avrà l’occasione di entrare nel Fitzwilliam Museum di Cambridge, la sede che presenta la collezione maggiore delle tele del pittore, per poi giungere a Parigi e infine in Italia, altro luogo importante per la sua formazione di pittore. In base alle ricerche si apprende che Degas era un perfezionista, mai completamente soddisfatto del suo lavoro e delle sue opere, che teneva rinchiuse in scatole e che tirava fuori solo per vivere e per ricavarne qualcosa.

Un perfezionista, un uomo allegro e brillante, ma anche ossessionato dal suo lavoro e al quale interessava soprattutto il processo artistico, non il valore finale. Alcune volte arrivava anche a chiedere ai committenti di riavere indietro i suoi quadri perché voleva dargli l’ultimo tocco, proprio perché non soddisfatto del lavoro svolto.

Un film che non vede solo Degas realizzato come pittore di nudi femminili, ritratti di famiglia, ma anche come scultore, al punto da aver realizzato 150 sculture in cera, argilla e plastilina, che sono state rinvenute nel suo studio. Le sculture, insieme ai quadri, le lettere e le testimonianze sono alla base del docu-film e della sua personalità.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Amo tantissimo Degas. Ho avuto modo di vedere le sue opere al Musée d'Orsay a Parigi, ma anche in una mostra a Torino che lo celebrava. Le sue ballerine sono tra i quadri più belli di sempre. Molto curiosa di vedere questo film che celebra non solo il pittore, ma anche l'uomo e ciò che per lui era importante.

Lascia un tuo commento
Commenti
Fabrizio Ferrara
Fabrizio Ferrara

10 dicembre 2018 - 23:43:38

Oh, j'adore les impressionnistes!

0
Rispondi
Fabrizio Ferrara
Simona Bernini

11 dicembre 2018 - 08:42:06

Moi aussi!

0