Iscriviti

"Calcutta. Tutti in piedi", il cinema racconta il concerto di Verona

Per tre giorni, 10-11-12 dicembre 2018, sul grande schermo è possibile rivivere l'emozionante concerto che Calcutta ha tenuto all'Arena di Verona il 6 agosto scorso.

Cinema
Pubblicato il 10 dicembre 2018, alle ore 19:26

Mi piace
9
0
"Calcutta. Tutti in piedi", il cinema racconta il concerto di Verona

Lunedì 6 agosto 2018 sembrerebbe già una data ormai lontana per le 13.000 persone che, all’Arena di Verona, hanno assistito al concerto di Calcutta. Eppure non è così e grazie ad alcune telecamere sarà possibile rivivere l’emozionante concerto nel film “Calcutta. Tutti in piedi“, in questi giorni nella sale cinematografiche.

Da oggi 10 dicembre fino al 12 la Lucky Red ripropone il concerto di Calcutta tenuto all’Arena di Verona, al cinema “per chi l’ha visto e per chi non c’era“, canterebbe Ivano Fossati, nel film intitolato “Calcutta. Tutti in piedi“, perchè l’evento non deve restare isolato nei solchi della storia della musica.

Il regista non ha inventato nulla

Calcutta, nome d’arte di Edoardo D’Erme, ha 29 anni ed è originario di Latina, nel Lazio. E’ conosciuto come artista indipendente, il primo ad organizzare un live in uno stadio e proprio nella sua città natale e, ancora, un concerto all’Arena di Verona. Dall’uscita di “Evergreen”, durante l’estate l’artista si è dedicato solo a questi due concerti, i quali sono bastati però per essere riconfermato unico nel suo genere musicale. Nell’album “Evergreen” si rintracciano le melodie caratteristiche di Calcutta, tanto contagiose quanto i testi che sanno mettere insieme migliaia di persone amanti della musica pop.

Il regista, Giorgio Testi, ha detto che “Tutti in piedi” è un viaggio intimo nel “mondo artistico e privato di Calcutta, fatto di canzoni, amicizie, ricordi, collaborazioni ma anche fatto di aspetti visuals che appartengono al suo immaginario quotidiano“. Ogni brano racconta una storia facendo rivivere e amplificando le emozioni del concerto del 6 agosto. Testi confessa di aver solo osservato e fatto una “trasposizione in immagini veritiera“, visto che “l’Arena di Verona offriva già di suo un set up spettacolare”. Il film racconta l’evento passo dopo passo, brano dopo brano.

L’artista italiano sta programmando un tour di “Evergreen” in giro per l’Italia; inizierà a metà gennaio, partendo da Ancona nelle Marche, farà poi tappa ad Assago in Lombardia, quindi a Roma nel suo Lazio, e concluderà i primi di febbraio ad Acireale in Sicilia.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marilena Carraro

Marilena Carraro - È bello sapere che la musica è capace di mettere insieme migliaia di persone, forse perché grazie ad essa si riesce a dir meglio le cose delle vita: le fatiche e le gioie, i sentimenti buoni e cattivi, le passioni e le rese. La musica è un modo per parlare, per comunicare, per manifestarsi e anche per riflettere. Bisognerebbe cantare di più. Cantare da soli, Cantare insieme. Cantare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!