Iscriviti

Burt Reynolds muore ad 82 anni per un attacco cardiaco, addio al sex symbol e star di "Boogie Nights"

Burt Reynolds è morto ad 82 anni in seguito ad un attacco cardiaco. L'attore, che ha avuto una nomination all'Oscar per "Boogie Nights", stava girando "Once upon a time in Hollywood", l'ultimo film di Tatantino.

Cinema
Pubblicato il 7 settembre 2018, alle ore 12:32

Mi piace
4
0
Burt Reynolds muore ad 82 anni per un attacco cardiaco, addio al sex symbol e star di "Boogie Nights"

Hollywood dice addio ad uno de suoi sex symbol più noti, Burt Reynolds. L’attore 82enne è infatti venuto a mancare giovedì 6 settembre in seguito ad un attacco cardiaco. Secondo quanto ha confermato il manager Erik Kritzer ai media americani, Reynolds ha avuto un malore giovedì mattina in Florida ed è stato portato d’urgenza presso l’ospedale Jupiter Medical, dove è morto circondato dalla famiglia.

Reynolds ha avuto una lunga e prolifica carriera nel mondo del cinema, iniziata nel 1958, che l’ha portato ad avere oltre 188 tra film e telefilm nel suo curriculum. Nominato all’Oscar nel 1997 per il suo ruolo in “Boogie Nights – L’altra Hollywood”, nel quale interpretò Jack Horner, l’attore ha avuto ruoli di spicco anche in “Striptease” del 1996 , “Il bandito e la madama” del 1977 e “Un tranquillo weekend di paura” del 1972.

La sua improvvisa morte è arrivata mentre era nel mezzo delle riprese di “Once Upon a Time in Hollywood, il nuovo film di Quentin Tarantino, nel quale recitava a fianco di Margot Robbie, Brad Pitt e Leonardo DiCaprio. Il film dovrebbe uscire nei cinema nel 2019 e non è ancora chiaro se le scene già girate da Reynolds potranno essere utilizzate nel film o se dovrà essere sostituto da un altro attore.

La salute di Reynolds era finita sotto i riflettori dei media nel 2010, anno in cui l’attore fu sottoposto ad un intervento chirurgico al cuore, ma all’epoca il suo portavoce rassicurò i fans, dicendo che l’attore aveva “un nuovo motore con ottime tubature.”

La star, un sex symbol negli anni ’70, è stato sposato due volte, dal 1963 al 1965 con Judy Carne e del 1988 al 1993 con Loni Anderson, dalla quale ha avuto un figlio, Quinton Anderson Reynolds. Reynolds ha sempre ammesso che l’amore della sua vita era la sua ex, l’attrice premio Oscar Sally Field, che ha frequentato per circa cinque anni tra gli anni ’70 e gli anni ’80.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Anna Santini

Anna Santini - Che peccato, chissà se la sua ultima interpretazione potrà essere utilizzata o se non avevano girato ancora abbastanza materiale per poter mantenere il suo ruolo nel film senza dover cambiare attore e girare nuovamente le scene già girate. Effettivamente negli ultimi anni sembrava sempre più fragile nelle foto, la sua salute non sembrava molto solida.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!