Iscriviti

Sorpresa da Milanello: il ritorno del Pipita dal 1′

Nella conferenza stampa in attesa del match di stasera tra Milan e Olympiacos Pireo, spicca una notizia tanto attesa dai tifosi rossoneri, ovvero la possibilità di un rientro anticipato del "Pipita" Higuain.

Calcio
Pubblicato il 4 ottobre 2018, alle ore 18:54

Mi piace
2
0
Sorpresa da Milanello: il ritorno del Pipita dal 1′

Magari potrebbe giocare Higuain, chi lo sa” queste le precise parole pronunciate da Rino Gattuso. L’allenatore del Milan ha anticipato un possibile rientro anticipato da parte del centravanti milanista proprio per questa sera nell’esordio casalingo del Milan in Europa League.

Notizia che subito genera stupore ed entusiasmo per i tifosi che hanno gradito molto la notizia. Il “Pipita” così soprannominato potrebbe addirittura partire titolare sin dal primo minuto, regalando ai tifosi un motivo in più per recarsi allo Stadio San Siro di Milano questa sera.

Le riflessioni di Gattuso

Dobbiamo capire come sfruttarlo al massimo” queste sono altre parole pronunciate dall’allenatore il quale cerca di sistemare la squadra per far integrare al meglio il numero 9 arrivato solo quest’anno in prestito dalla Juventus, squadra nella quale occupava un ruolo importante. Proprio queste sono le intenzioni del mister dei “diavoli” che dirà più avanti nell’intervista “Il Milan deve ricordarsi com’è avere un centravanti con le sue qualità“.

Con queste parole però Gattuso vuole evidenziare che il Milan non deve essere “Higuain-dipendente” però deve cercare di sbagliare di meno e di capire i suoi movimenti. E’ stato proprio il Pipita ad insistere sul suo ritorno; quella sensazione di essersi ripreso che non era arrivata nell’ultima di campionato in casa del Sassuolo sembra essere arrivata oggi dove Higuain scenderà in campo voglioso e grintoso di fare bene, e di fare ciò che meglio sa fare, per non deludere i propri tifosi.

La partita

Analizzando in fine quello che sarà il match di stasera i rossoneri stasera affronteranno una squadra da non sottovalutare. Con un 4-3-3 vede un pò di turn-over: Reina, Calabria, Zapata, Romagnoli, Rodriguez, Bakayoko, Biglia, Bonaventura, Suso, Higuain, Castillejo. Il mister all’attacco si affida a Suso e al neo-arrivato spagnolo Castillejo, che sta rivelandosi un giocatore dalle indiscutibili doti calcistiche ma anche da una spiccata voglia di scendere in campo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gaetano Sardo

Gaetano Sardo - Da milanista spero che stasera Higuain possa anche arrivare al gol, e far portare a casa al Milan anche i tre punti che sarebbero ottimi in vista della qualificazione, alle fasi successive della competizione. Competizione sulla quale il Milan se vuole tornare ad essere grande a parer mio deve puntare molto.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!