Iscriviti

Serie A Tim: probabili formazioni di Milan – Juventus

Dopo il pareggio in casa del Betis Siviglia, ad attendere gli uomini di Gattuso è il big match contro la Juventus, domenica 11 novembre alle 21:00 allo Stadio di San Siro. Scopriamo insieme le probabili formazioni delle due squadre prima della partita.

Calcio
Pubblicato il 9 novembre 2018, alle ore 21:54

Mi piace
6
0
Serie A Tim: probabili formazioni di Milan – Juventus

Domenica 11 novembre alle ore 21:00 presso lo Stadio San Siro di Milano, andrà in scena il big match tra il Milan di Gattuso e la Juventus di Allegri. Dopo il pareggio con il Betis Siviglia, gli uomini di Gattuso si troveranno davanti la squadra, che per il momento guida la testa del campionato.

Un match tutto da seguire che vedrà due campioni, in particolar modo, uno di fronte all’altro con maglie “invertite”. Stiamo parlando di Leonardo Bonucci e Gonzalo Higuain, il primo nella precedente stagione ha vestito sia maglia rossonera che la fascia di capitano, cambiando poi idea in estate e tornare alla Juventus, definendola la “sua casa”, mentre il secondo è un nuovo acquisto estivo rossonero proveniente per l’appunto da Torino. La partecipazione dell’attaccante argentino contro la Juventus era messa a rischio, a causa dell’infortunio rimediato contro l’Udinese, domenica scorsa, ma a quanto pare dovrebbe aver recuperato al 100% ed essere pronto a scendere in campo contro l’ex squadra. Un match decisivo perchè da un lato la Juventus vuole riparitre dopo la sconfitta in Champions League contro il Manchester United e dell’altro il Milan vuole continuare la sua striscia di buoni risultati. 

Le tattiche di gioco

La situazione nello spogliatoio del Milan è abbastanza critica, infatti, alla fine del match contro il Betis, Gattuso si è trovato di fronte una lunga lista di infortunati ma durante il primo allenamento qualcosa è cambiato. Higuain, sembra aver recuperato al 100% ed essere pronto a scendere in campo contro la Juventus. Mentre a centrocampo, dopo il KO di Biglia per quattro mesi, anche Kessiè, era uscito malconcio dallo stadio di Siviglia, ma dovrebbe aver recuperato e potrebbe scendere in campo insieme a Bakayoko, Suso e Laxalt. In difesa, altro infortunio, stiamo parlando di Musacchio che ha riportato una lesione al legamento crociato posteriore e starà fuori circa due mesi, quindi la difesa sarà così formata: Romagnoli, Zapata, Rodriguez e Calabria. In avanti, Higuain con Calhanoglu non in formissa, dopo il pestone rimediato contro il Betis ma stringerà i denti per essere a disposizione di mister Gattuso. In caso contrario il suo posto lo prenderà Castillejo.

In casa della Juventus, la situazione è migliore, infatti mister Allegri ha deciso di portare qualche cambiamento alla squadra che ha perso contro il Manchester United in Champions League. La Juventus scenderà in campo con il 4-3-3, con Cancelo nel ruolo di terzino destro al posto di De Sciglio. La coppia dei difensori centrali sarà formata, dai soliti, Chiellini e Bonucci, con quest’ultimo che si troverà davanti la sua ex squadra. A sinistra in difesa giocherà Alex Sandro mentre ci sono molti dubbi per quanto riguarda il centrocampo bianconero. L’unica certezza è Pjanic. Ballottaggio, invece, per un posto da titolare tra Khedira e Bentacur. In attacco, invece, mister Allegri, non ha dubbi, Dybala e Cristiano Ronaldo che saranno affiancati da uno tra Mandzukic o Cuadrado. 

Le probabili formazioni 

Le probabili formazioni di Milan – Juventus potrebbero essere le seguenti:

Milan (4-4-2): Donnarumma; Calabria, Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Suso, Kessié, Bakayoko, Laxalt; Higuain, Castillejo.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Dybala, Cristiano Ronaldo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Thaira Momesso

Thaira Momesso - Per questa partita contro la Juventus, purtroppo, lo spogliatoio del Milan è pieno d'infortunati che creano non pochi problemi a Gattuso e alla buona riuscita della partita. Sarà una partita davvero difficile, con un esito non del tutto scontato visto che domenica scorsa siamo riusciti a portare a casa la vittoria negli ultimi minuti. Non si sa mai, magari anche contro la Juve, Romagnoli segna il gol decisivo a fine partita. Incrociamo le dita.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!