Iscriviti

Serie A Tim, 34esima giornata: c’è lo scontro scudetto Juventus-Napoli

La partita dell'anno sarà disputata domenica alle ore 20.45. Il Napoli è costretto a vincere per sperare di conquistare lo scudetto, i bianconeri hanno due risultati su tre a disposizione. Continua anche la lotta per andare in Champions League.

Calcio
Pubblicato il 20 aprile 2018, alle ore 19:08

Mi piace
9
0
Serie A Tim, 34esima giornata: c’è lo scontro scudetto Juventus-Napoli

La 34esima giornata della Serie A Tim 2018 si apre con lo scontro tra Spal e Roma, sabato 21 aprile alle ore 15.00: la Spal è in piena lotta per la salvezza e cercherà almeno un punto da questa sfida complicata, la Roma invece affronta questa sfida per conquistare un posto in Champions League, ma anche con la testa alla semifinale della massima competizione europea in casa del Liverpool.

Alle 18.00 c’è Sassuolo-Fiorentina: i neroverdi vengono dal successo sull’Hellas Verona e puntano anche a travolgere i viola, i quali vengono dalla rocambolesca partita persa in casa con la Lazio, e per andare in Europa, i viola devono vincere. Alle 20.45 si disputa Milan-Benevento: un girone fa cominciava l’avventura di Gattuso sulla panchina rossonera, nei rossoneri c’è la possibilità di assicurarsi l’Europa League, mentre i sanniti giocano contro la squadra che all’andata concesse loro il primo punto in Serie A con l’incredibile gol del portiere Brignoli.

Domenica 22 aprile alle 12.30 si affrontano Cagliari e Bologna: i sardi, vincendo, guadagnerebbero una grande fetta di salvezza, i felsinei sono già praticamente salvi. Alle 15.00 si giocano quattro partite: Atalanta-Torino mette in palio un posto in Europa League, con i nerazzurri favoriti sui granata che hanno perso troppi punti nelle ultime giornate. Il Chievo Verona riceve l’Inter: il cammino dei clivensi verso la salvezza è ancora lungo e stavolta serve anche l’impresa contro i milanesi per allontanarsi dalla zona calda, con l’Inter che vincendo si lancerebbe verso la zona Champions.

La Lazio sfida la Sampdoria per una partita che mette in palio preziosissimi punti per le ambizioni europee delle due compagini; questa partita è un possibile scenario per vedere molti gol e tanto spettacolo. L’Udinese, reduce da dieci sconfitte di fila, ospita il Crotone, che invece ha ottenuto un prezioso punto salvezza contro la capolista: entrambe devono vincere e il pronostico, in questo caso, è complicato.

Alle 20.45 si disputa la sfida scudetto, la partita dell’anno: Juventus-Napoli. I bianconeri hanno perso due punti nella rincorsa al titolo dopo il pareggio a Crotone, ma in questo caso hanno a disposizione due risultati su tre: con quattro punti di vantaggio, anche un pareggio sarebbe gradito alla Juve, mentre un successo le consegnerebbe virtualmente il settimo scudetto di flia. Il Napoli, che schiererà la classica formazione dei “titolarissimi”, ha come unico risultato possibile la vittoria, che li porterebbe a -1 dai bianconeri ed in questo modo renderebbe incerto il finale di stagione.

Alle 20.45 di lunedì 23 aprile si chiude con Genoa-Verona: i rossoblu vogliono varcare la soglia dei 40 punti con la vittoria, con il Verona che invece è ancora in corsa per salvarsi, ma che ha mancato molte occasioni in queste ultime giornate, specie quelle con il Benevento e con il Sassuolo: ora deve ottenere per forza i tre punti per sperare di rimanere in Serie A.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Siamo così giunti alla giornata della "partita dell'anno", Juventus-Napoli, che potrà confermare il quasi scudetto dei bianconeri in caso di vittoria o pareggio, che, al contrario, con una vittoria dei partenopei, riaprirebbe il discorso fino all'ultima giornata. Il turno precedente ha messo in luce che le due squadre, probabilmente, non sono nel momento di forma migliore, non sempre lucide nell'affrontare i momenti decisivi delle gare. Vincerà probabilmente chi avrà dalla propria parte la giocata che può sbloccare il risultato e chi si dimostrerà più solido sul campo difensivo, perché ci si aspetta una Juve pronta a colpire con affondi rapidi e con un Napoli che punterà sul possesso palla. Che vinca il migliore.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!