Iscriviti

Serie A: soffre la Juve, con il Chievo risolve nel finale Bernardeschi

I campioni d’Italia vincono per 3-2 in casa dei veneti dopo aver rischiato la sconfitta. Apre Khedira, il Chievo la ribalta con Stepinski e Giaccherini. Nel finale, dopo una autorete, risolve Federico Bernardeschi

Calcio
Pubblicato il 18 agosto 2018, alle ore 20:27

Mi piace
12
0
Serie A: soffre la Juve, con il Chievo risolve nel finale Bernardeschi

Come da pronostico la Juventus vince la gara di esordio del campionato di serie A in casa del Chievo Verona, ma trova la rete decisiva solo in pieno recupero, dopo essere stata anche in svantaggio.

Circa 30.000 spettatori al Bentegodi per l’esordio di Cristiano Ronaldo nel nostro campionato, con un incasso record di quasi un milione di Euro. I bianconeri, reduci da sette scudetti consecutivi, iniziano la stagione con una formazione che vede subito dal primo minuto i nuovi arrivi Cancelo e Bonucci, oltre al portoghese. Tra i pali, partito Buffon, c’è Szczesny. Il Chievo di Lorenzo D’Anna prova a spaventare i bianconeri affidandosi alla fantasia dell’ex Giaccherini.

La gara parte subito sul binario giusto per la Juventus, che dopo soli 3 minuti passa in vantaggio. E’ Khedira a segnare il primo gol di questo campionato, sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Pjanic. Primi minuti con i bianconeri più attivi e Cristiano Ronaldo che al 18’ sfiora il suo primo gol italiano. Al 38’ il Chievo pareggia. Giaccherini pennella per Stepinski che di testa batte Szczesny.

La ripresa si apre con i bianconeri in avanti ma è di nuovo il Chievo a passare. Al 54’ Cancelo stende in area Giaccherini. Rigore per i padroni di casa, che lo stesso Giaccherini trasforma. Allegri corre ai ripari mandando in campo Bernardeschi per Cuadrado e poco dopo Mandzukic per Douglas Costa.

Ci prova Cristiano Ronaldo, ma Sorrentino non si fa sorprendere. Il forcing juventino si concretizza al 75’ grazie ad una sfortunata autorete di Bani, che su corner di Bernardeschi infila il proprio portiere. Raggiunto il pari, la Juve cerca i tre punti. Allegri manda in campo anche il neo acquisto Emre Can al posto di Khedira.

All’86’ Mandzukic segna, ma l’arbitro annulla per un fallo di Cristiano Ronaldo, dopo aver consultato la VAR. Nell’azione si fa male Sorrentino che viene sostituito per i minuti finali da Andrea Seculin. Al 93’ arriva il gol vittoria. Bernardeschi trasforma in rete un cross di Alex Sandro e regala alla Juventus i primi tre punti di questo campionato.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Costantino Ferrulli

Costantino Ferrulli - Vittoria doveva essere e vittoria è stata. La Juventus, pur senza brillare e rischiando più del previsto, incamera i primi tre punti di questo campionato. E se Cristiano Ronaldo non ha trovato la via del gol, la gara è stata impreziosita dalle prestazioni di due talenti azzurri, molte volte bistrattati: Emanuele Giaccherini e Federico Bernardeschi

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!