Iscriviti

Serie A: Milan-Samp 3-2, Gattuso salva la panchina

Vittoria scaccia crisi dei rossoneri che interrompono il periodo negativo. Apre Cutrone. Saponara e Quagliarella ribaltano il risultato. Ci pensano Higuain e Suso per il controsorpasso

Calcio
Pubblicato il 28 ottobre 2018, alle ore 22:12

Mi piace
7
0
Serie A: Milan-Samp 3-2, Gattuso salva la panchina

Una vittoria strappata con i denti e panchina salva per Gennaro Gattuso, che con la Samp in vantaggio, vedeva lo spettro dell’esonero. Dopo la sconfitta nel derby e la brutta prestazione in Europa League con il Betis Siviglia, il Milan torna a respirare, e vincendo il recupero di mercoledì con il Genoa, potrebbe avvicinarsi alla zona Champions.

A San Siro va in scena una partita delicata per il Milan, contestato dai propri tifosi dopo la sconfitta casalinga di giovedì con gli spagnoli del Betis Siviglia. Arriva la Sampdoria, avanti di 3 punti in classifica e imbattuta da quattro gare. Indisponibile Bonaventura, Gattuso lancia Laxalt. In attacco la coppia Cutrone-Higuain. Nella Samp, Saponara agisce alle spalle delle due punte, Quagliarella e Defrel.

Inizia bene la gara per i rossoneri che al 17’ vanno in vantaggio con Cutrone, che incorna su cross di Suso. La gioia milanista dura solo quattro minuti, fino al pari di Saponara, che finalizza un’azione iniziata da Quagliarella. Al 31’ arriva il sorpasso doriano. Saponara serve palla a Quagliarella che al volo di sinistro batte Donnarumma.

L’uno-due doriano non scoraggia i padroni di casa che provano subito a rimettersi in gara. Al 34’ Audero chiude la porta alla conclusione di Higuain. E’ il preludio al gol che l’ex attaccante di Napoli e Juventus trova due minuti più tardi, dopo uno scambio con Cutrone.

La ripresa si apre subito con i rossoneri aggressivi e con Higuain che impegna nuovamente Audero. Al 59’ è Suso che scalda i guantoni del portiere doriano. Lo spagnolo si rifà al 62’ quando di sinistro sigla il gol del controsorpasso del Milan. La Samp cerca di riequilibrare la gara, ma sono i rossoneri a sfiorare la quarta marcatura con Laxalt che colpisce il palo. Vince il Milan e l’avventura di Gattuso può proseguire.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Costantino Ferrulli

Costantino Ferrulli - Era una gara delicata per il Milan e per Gattuso. Sembrava che la squadra avesse rotto con l’allenatore. dopo le prestazioni contro Inter e Betis Siviglia. E invece è arrivata una vittoria tutta di grinta. Un segnale sicuramente positivo per l’ambiente rossonero, che adesso deve trovare quella continuità che manca sin dall’inizio della stagione.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!