Iscriviti

Serie A, 24esima giornata: la Juventus stende la Fiorentina. Ecco le gare della giornata

La Juventus vince per 2-0 a Firenze contro i viola ed acquisisce temporaneamente la testa della classifica. Napoli-Lazio, in programma alle 20.45 stasera, offre la sfida tra la capolista virtuale e la terza.

Calcio
Pubblicato il 10 febbraio 2018, alle ore 14:21

Mi piace
8
0
Serie A, 24esima giornata: la Juventus stende la Fiorentina. Ecco le gare della giornata

La 24esima giornata della serie A 2017-2018 si aperta con la sfida di venerdì sera tra la Fiorentina e la Juventus: i bianconeri trionfano per 2-0 in casa dei viola, autori di una bella sfida, non abbastanza però per battere i fortissimi bianconeri, imbattibili in difesa e letali in attacco. La Fiorentina ha a disposizione al 21′ un rigore: il VAR (la moviola in campo) annulla l’assegnazione del penalty per un fuorigioco precedente.

La Juve resiste bene e nel secondo tempo colpisce, come nel più classico dei copioni calcistici, con l’ex di turno, Federico Bernardeschi, che al 56′ porta i bianconeri in vantaggio proprio contro i suoi colori della scorsa stagione. Ci pensa il solito Gonzalo Higuain a chiudere la gara all’86’ con il 2-0 finale: ottima Juve in vista della sfida contro il Tottenham di Champions League.

Il programma della 24esima giornata prosegue sabato con alle 15.00 la sfida tra Spal e Milan: i ferraresi cercano la vittoria per rilanciare la loro salvezza, il Milan per mantenere le speranze di andare in Europa. Alle 18.00 c’è Crotone-Atalanta: i calabresi vogliono confermare il loro buon momento, l’Atalanta vuole bissare il successo sul Chievo di domenica scorsa.

Alle 20.45 si giocherà il big match di giornata, Napoli-Lazio, che vede di fronte la capolista del turno precedente contro la terza forza della stagione: il Napoli si gioca tutto per non subire il sorpasso dei bianconeri, puntando a ripetere il debordante successo dell’andata (4-1 a proprio favore), mentre la Lazio deve riscattare l’inattesa sconfitta casalinga contro il Genoa.

Domenica alle 12.30 si sfidano Sassuolo e Cagliari: chi vince può cacciare indietro la zona retrocessione per almeno una giornata. Alle 15.00 si giocano quattro partite: Chievo-Genoa mette di fronte gli stessi obiettivi della gara del mezzogiorno, vincere per allontanarsi dalla zona rossa. L’Inter punta a tornare a vincere dopo più di due mesi di astinenza in casa contro un Bologna non al meglio nelle ultime partite.

Sempre alle 15.00 la Sampdoria ospita l’Hellas Verona per cercare punti d’oro per l’Europa, con gli scaligeri alla ricerca di un’altra impresa in trasferta come quella di due settimane fa in casa della Fiorentina, per sperare di nuovo di rimanere in A. Torino e Udinese mettono in gioco tre punti importanti, quasi decisivi, per l’accesso alla prossima Europa League. Chiude il programma, alle 20.45, Roma-Benevento: la Lupa vuole vincere la seconda partita di fila dopo il successo a Verona, le streghe vogliono almeno un punto per pensare ad una salvezza miracolosa.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - La Juventus conferma di voler vincere anche in questa stagione il campionate e non vuole avere rimpianti: vuole vincere tutte le gare, costringendo il Napoli, con un solo punto di vantaggio, a fare lo stesso. La sfida tra i partenopei e le aquile laziali sarà probabilmente decisiva per l'assegnazione a fine anno del titolo che, ne sono convinto, si deciderà questa stagione solo all'ultimo turno. Meglio così: il campionato ne risentirà positivamente in termini di attenzione da parte dei media mondiali e per l'intrigante sfida tra le due, meritate, battistrada del torneo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!