Iscriviti

Liga, Barcellona-Atletico Madrid 1-0: decide Messi

I blaugrana vincono per 1 a 0, a decidere Lionel Messi su un calcio di punizione, il Barcellona si riporta a +8 sulla seconda in classifica, campionato quasi ipotecato.

Calcio
Pubblicato il 5 marzo 2018, alle ore 10:21

Mi piace
16
0
Liga, Barcellona-Atletico Madrid 1-0: decide Messi

Ieri sono scese in campo le due squadre che si trovano più in alto nella classifica del campionato spagnolo, Barcellona contro Atletico Madrid, con gli uomini di Simeone che stavano recuperando punti preziosi, portandosi fino a -5 dal Barcellona; ma il Barcellona al Camp Nou non delude le aspettative portando il risultato migliore a casa.

Prima dell’inizio del match c’è stato un minuto di silenzio per la scomparsa di Quini, ex attaccante del Barça che è scomparso martedì scorso all’età di 68 anni, e Davide Astori, il difensore della Fiorentina trovato morto nell’albergo dove si trovava in ritiro con la squadra, aveva 31 anni.

A partita iniziata il Barcellona fa capire fin da subito che vuole ipotecare il campionato; i blaugrana sono l’unica squadra che non ha ancora perso nei campionati più prestigiosi, mentre l’Atletico Madrid è la squadra che ha subito meno gol in Europa.

I colchoneros compiono numerosi falli nei primi minuti di gioco per fermare i blaugrana e, con molto affanno, riescono a contenere gli assalti del Barcellona, ma Lionel Messi su punizione da oltre 25 metri – al 26esimo – non delude mettendo la palla in rete. Il Barcellona sfiora il raddoppio con Suarez e poco dopo anche con Coutinho che ha un’ottima occasione per trovare il 2 a 0, ma Oblak devia il pallone mandandolo in angolo.

L’Atletico Madrid cerca di fare la partita andando in contropiede ma manca sempre il passaggio finale per creare pericoli al Barça; l’unica grande occasione per i colchoneros è stata il colpo di testa di Gimenez che chiama Ter Stegen ad un’impresa per non farsi segnare.

Ecco le due formazioni che sono scese in campo:

Barcellona (4-3-3): Ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Umtiti, Jordi Alba; Rakitic, Busquets, Iniesta (35′ André Gomes); Coutinho (84′ Paulinho), Suarez, Messi.

Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Vrsaljiko (59′ Correa), Gimenez, Godin, Filipe Luis (74′ Lucas Hernandez); Saul, Thomas, Gabi (66′ Gameiro), Koke; Diego Costa, Griezmann.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Giuseppe Mormone

Giuseppe Mormone - Il Barcellona fa paura, ha fatto 70 gol in 27 partite subendone solo 13, quest'anno oltre a segnare tanto subisce pochi gol come non era solito fare nelle precedenti stagioni. Con questa vittoria ipoteca quasi la vittoria del campionato portandosi a +8 ed ha anche il match a favore negli scontri diretti con l'Atletico Madrid.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!