Iscriviti

Figuraccia per Perez: Modric scagiona l’Inter davanti alla FIFA

Secondo la rivista Don Balon, il calciatore croato ha ammesso di fronte agli organi della Fifa di essere stato lui a mostrare il proprio interesse per l'Inter, attraverso il lavoro dei propri agenti.

Calcio
Pubblicato il 20 agosto 2018, alle ore 17:21

Mi piace
4
0
Figuraccia per Perez: Modric scagiona l’Inter davanti alla FIFA

Modric all’Inter è stata un’autentica telenovela di questa sessione di calciomercato, ma Florentino Perez, presidente dei blancos, ha negato fino alle ultime ore di mercato il calciatore alla dirigenza nerazzura. Come se non bastasse, stizzito per la vincenda, ha denunciato l’Inter alla Fifa per aver contattato un calciatore tesserato senza chiedere il permesso alla società che ne detiene il cartellino come da regolamento.

La società nerazzurra, una volta ricevuta la comunicazione ufficiale della Fifa, ha prontamente rispedito al mittente le accuse, affermando di non aver mai contattato il calciatore, ne tantomeno di aver fatto proposto ne al croato ne al club. Il club meneghino, inoltre, ha specificato che Luka Modric è stato proposta ai nerazzurri dal suo entourage, il quale garantiva di liberare il calciatore dal Real Madrid.

Ci si aspettava una lunga querelle tra Real Madrid ed Inter, invece è proprio lo stesso fantasista croato a spegnere ogni polemica prendendo alla sprovvista anche Perez. Modric, infatti, avrebbe dichiarato di volere l’Inter e di aver chiesto ai suoi agenti di constatare l’interesse nerazzurro nei suoi confronti.

Secondo Don Balon, visto il prezzo del calciatore, l’Inter riteneva inutile imbastire una trattativa in quanto l’operazione era considerata del tutto impossibile. Per questo motivo la dirigenza nerazzura, né implicitamente né esplicitamente, si è mai esposta durante questo periodo, ma Modric e il suo team avevano promesso di liberarsi dal Real e solo in quel caso l’Inter sarebbe potuta entrare nell’operazione con cifre decisamente più alla sua portata.

Un caso che potremmo definire archiviato o, almeno, archiviato per ora. Stando ai fatti e alle dichiarazioni di Luka Modric sembrerebbe un autentico autogol di Florentino Perez il quale, visto i buoni rapporti tra le due società, avrebbe potuto evitare, soprattutto quando di mezzo c’è il mercato. Infatti, il Real fra un anno potrebbe avanzare offerte per Icardi e l’Inter ha già alzato un muro e dall’altro il calciatore croato non sembra intenzionato a trattare per il rinnovo ed essendo in scadenza di contratto potrebbe andare via a parametro zero.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Ciro D'agostino

Ciro D'agostino - E' una situazione grottesca quella creatasi tra Perez e l'Inter. Ci può stare il muro alzato da Perez non volendo perdere un'altra stella dopo gli addii di Zidane e Cristiano Ronaldo, ma denunciare un'altra società alla Fifa sembra decisamente troppo. Perchè? Perchè il Real Madrid da anni utilizza le stesse tecniche per accaparrarsi i migliori calciatori. Lo stesso Perez nel 2010 trattò Mourinho nonostante fosse sotto contratto con l'Inter. Cosa analoga fatta con Icardi l'estate scorsa e anche quest'anno attraverso Wanda Nara. Senza dimenticare come è arrivato il tecnico Lopetegui.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!