Iscriviti

Chelsea: dopo due partite è già scoppiata la Sarri-mania

A Londra, sponda Chelsea, sono già tutti pazzi di Maurizio Sarri. Dagli addetti ai lavori ai calciatori come Hazard e Morata, tutti innamorati del gioco del tecnico toscano.

Calcio
Pubblicato il 21 agosto 2018, alle ore 12:01

Mi piace
3
0
Chelsea: dopo due partite è già scoppiata la Sarri-mania

L’hanno ribattezzato come il Sarri-ball il modo di intendere il gioco di Maurizio Sarri. Nelle prime due partite di Premier League, il tecnico toscano ha collezionato due vittorie nelle quali si sono viste reti e soprattutto bel gioco il quale deve ancora migliorare. Un modo di giocare che ha già conquistato gli addetti ai lavori, i tifosi, ma soprattutto i calciatori che si sonodetti entusiasti del nuovo tecnico.

Precisiamo, quello visto in queste due partite e nel precampionato non è il vero e proprio gioco che Sarri ci ha abituato a vedere con il Napoli. Ci sono ancora da rivedere le fasi difensive e da migliorare il palleggio, ma per ora il Sarrismo sta convincendo proprio tutti. Anche l’ex Juventus e Real Madrid, Morata, si è espresso in favore dell’allenatore e lancia una frecciatina all’ex tecnico Antonio Conte.

L’attaccante spagnolo ha confermato di aver ricevuto proposte sia in Italia sia in Spanga, ma ha preferito rimanere in Inghilterra nonostante qualche polemica. Morata, inoltre, pone l’accento sulla differenza di gioco tra lo scorso anno (con Conte) con la manovra incentrata sulle palle lunghe e sul gioco spalle alla porta dei centravanti facendo molto fatica ad esprimersi al meglio. Quest’anno con Sarri, invece, Morata avrà la possibilità di giocare di prima, potrà attaccare negli spazi e ricevere i cross in area.

Gli fanno eco le parole di Eden Hazard: “Penso che Sarri sia il tipo di allenatore che vuole avere il controllo del pallone. Non posso che essere d’accordo. Abbiamo buoni giocatori e possiamo fare qualcosa di speciale con un manager così. È un grande allenatore, come quelli che abbiamo avuto in passato”.

Infine, Maurizio Sarri scherza con la stampa sul vizio di fumare, dal momento che in Inghilterra è vietato fumare anche all’interno dello stadio, non solo in campo. E strappa una mezza promessa alla stampa, quella di smettere di fumare.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Ciro D'agostino

Ciro D'agostino - Proprio come è successo in Italia, anche in Inghilterra si sono innamorati del gioco di Maurizio Sarri anche se è solo l'inizio e tutto potrebbe cambiare. Certamente è significativo che molti calciatori importanti lo abbiano subito esaltato, segno che come successo a Napoli la genuinità di Sarri, mista al suo modo di giocare, riesce ad unire tutti. E riuscirci con un pubblico difficile come quello inglese non è da tutti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!