Iscriviti

Champions League: Roma sconfitta indolore, passaggio agli ottavi tra i fischi

I giallorossi, già certi del passaggio del turno dopo il successo nel pomeriggio del Viktoria Plzen, perdono in casa con il Real Madrid. A segno Bale e Vazquez. Squadra fischiata dai tifosi

Calcio
Pubblicato il 27 novembre 2018, alle ore 23:05

Mi piace
11
0
Champions League: Roma sconfitta indolore, passaggio agli ottavi tra i fischi

Già certi della qualificazione agli ottavi di finale, dopo il successo esterno del Viktoria Plzen sul CSKA Mosca, Roma e Real Madrid scendono in campo all’Olimpico per giocarsi il primo posto nel gruppo G. Entrambe le squadre non stanno vivendo un buon momento in campionato e cercano di ritrovarsi nella Champions League, anche per placare i rumors delle rispettive tifoserie.

Assente Dzeko per un problema muscolare alla coscia destra, tocca a Schick il compito di terminale offensivo della squadra allenata da Eusebio Di Francesco. Alle sue spalle El Shaarawy, Under e il 19enne Nicolò Zaniolo. Florenzi gioca a destra. Nel Real Madrid non c’è Casemiro, giocano in attacco Vazquez, Benzema e Bale.

Dopo un avvio molto tattico, sono gli ospiti ad avere la prima occasione da rete con Modric, Olsen salva con i piedi. Al 21’ Di Francesco è costretto a sostituire l’infortunato El Shaarawy, entra Kluivert. Poco dopo la mezzora sono i giallorossi ad impensierire la retroguardia dei blancos. Da un cross di Cristante, arriva una tripla occasione per i giallorossi, ma Fazio, Schick e Kolarov, non riescono a mettere la palla in rete. Poco prima dell’intervallo è Under a divorarsi la palla dell’1-0, sprecando tutto solo di fronte a Courtois.

La ripresa si apre con un pasticcio difensivo di Olsen e Fazio, che regala a Bale la palla del vantaggio. Poco dopo il gallese potrebbe raddoppiare, ma Olsen questa volta non si fa sorprendere. Giallorossi incapaci di reagire e ospiti che trovano il raddoppio al 59’ con Vazquez. Il Real potrebbe segnare ancora con Marcelo e Benzema, ma Olsen si oppone evitando il tracollo. Il finale è accademia degli spagnoli che controllano la gara, mentre dagli spalti si levano cori di protesta dei tifosi giallorossi nei confronti della squadra.

Finisce 2-0 per il Real Madrid, che conquista matematicamente il primo posto del gruppo G. Per i giallorossi la consolazione di aver ottenuto la qualificazione agli ottavi, in un momento molto difficile, che sta mettendo a rischio la panchina di mister Di Francesco.

Classifica Gruppo G (dopo 5 gare): Real Madrid 12 Roma 9 CSKA Mosca e Viktoria Plzen 4

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Costantino Ferrulli

Costantino Ferrulli - Della serata dell’Olimpico, la Roma deve salvare solo una cosa: la qualificazione agli ottavi di finale. Per il resto la squadra, senza Dzeko e con El Shaarawy fuori gioco dopo 20 minuti, ha deluso uscendo tra i fischi dei propri tifosi. Mister Di Francesco adesso potrà e dovra concentrarsi sul campionato, per cercare di non perdere ulteriore terreno dalle prime posizioni.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!