Iscriviti

Champions League: Dortmund 4 Benfica 0: una tripletta di Aubameyang qualifica i tedeschi

Il bomber del Gabon, Aubameyang, realizza una tripletta, mentre l'altro gol viene fatto da Pulisic in rovesciata. Con questo risultato, i tedeschi ribaltano lo svantaggio dell'andata di 1-0.

Calcio
Pubblicato il 9 marzo 2017, alle ore 22:17

Mi piace
5
1
Champions League: Dortmund 4 Benfica 0: una tripletta di Aubameyang qualifica i tedeschi
Pubblicità

Il ritorno degli ottavi di Champions League giocato ieri sera è stato caratterizzato da due rimonte.

Oltre alla rimonta “miracolosa” da parte del Barcellona, anche il Dortmund riesce a rimontare lo svantaggio maturato nella gara di andata, anche se il risultato da rimontare (0-1) era molto più abbordabile rispetto allo 0-4 che dovevano recuperare i blaugrana.

La rimonta del Borussia è avvenuta anche grazie ad una prestazione straordinaria di Pierre-Emerick Aubameyang, che realizza una tripletta; l’altro gol del Dortmund è stato realizzato da Pulisic.

Ma veniamo alla cronaca della partita: il Borussia Dortmund inizia subito all’attacco, ed al 4′ minuto si porta subito in vantaggio, con Pulisic che allunga di testa verso Aubameyang che realizza la rete dell’1-0, riportando il risultato complessivo in parità. Ci vogliono ben 33′ minuti per vedere la prima azione da parte dei portoghesi, con Luisao che di testa prova ad impensierire il portiere Burki, ma il tiro è facile da parare. Il primo tempo finisce sull’1-0, con il Dortmund che sfiora il gol del raddoppio.

Nel secondo tempo il Benfica inizia meglio la gara ed al 49′ minuto sfiora il gol dell’1-1 con Cervi, ma il tiro viene murato da Piszczek. Ma i portoghesi prendono coraggio ed iniziano ad “aprirsi”, ma questo apre grandi praterie per i contropiedi dei tedeschi.

Ed infatti, il gol del 2-0 arriva grazie ad un contropiede, con Piszczek bravo a servire Pulisic in velocità che realizza il gol del raddoppio che significa rimonta completata per i tedeschi.

Il contraccolpo del Benfica è evidente ed il Dortmund ne approfitta per fare il terzo gol con Aubameyang che, a due passi, riesce a segnare la sua doppietta personale. Il quarto gol arriva nel finale, ancora con Aubameyang, che realizza la tripletta e si porta il pallone a casa.

Queste sono le dichiarazioni di Mario Tuchel, allenatore del Dortmund: “Abbiamo iniziato molto bene, venti buoni minuti e poi non abbiamo mai perso la concentrazione. Ma il secondo tempo è stato fantastico, abbiamo fatto un eccellente pressing, segnato due gol superbi. Semplicemente il top. Aubameyang è stato sensazionele, come lo è spesso”.

Queste invece le parole di Rui Vitoria, allenatore del Benfica: “Se reagiremo subito? Senza ombra di dubbio. Arsenal, Napoli e Paris Saint-Germain hanno qualità, eppure sono state eliminate. La Champions è questo, lo stesso discorso può essere fatto per noi. Domani torneremo a lavorare e penseremo al campionato”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Il Dortmund, con questo 4-0, riesce a ribaltare il risultato dell'andata ed a qualificarsi quindi al prossimo turno di Champions League. Qualificazione più che meritata per un Dortmund che all'andata perse immeritatamente, dopo aver dominato per la maggior parte della partita. Anche il ritorno, a parte l'inizio del secondo tempo, ha meritato di vincere. La qualificazione è avvenuta anche grazie ad una prestazione superlativa di Aubameyang, che realizza una tripletta. Il Benfica ha fatto comunque una discreta prova, anche se le differenze tecniche erano più che evidenti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!