Iscriviti

Innovazioni make-up: l’alternativa alla cipria

Esistono diverse alternative alla cipria: ce ne sono molte grazie anche ai vari studi che si effettuano proprio per migliorare e per creare nuovi spunti per avere un viso luminoso e fresco

Bellezza
Pubblicato il 3 aprile 2018, alle ore 08:23

Mi piace
8
0
Innovazioni make-up: l’alternativa alla cipria

Oggi esistono tante polveri diverse per il make-up: fissano, illuminano, perfezionano e scolpiscono e tutto in maniera del tutto naturale. Ci sono varie alternative alla classica cipria e oggi li scopriremo descrivendo anche i benefici e la loro efficacia.

La cipria è la polvere più amata e più usata. In versione loose cioè libera, oppure compatta ha il compito chiave di fissare il trucco edi priolungarne nel tempo la durata. E’ adatta per tutti i tipi di pelle e lo è in particolare per quelle miste e grasse perché le aiuta a evitare le antiestetiche lucidità che compaiono sul viso con il passare del tempo soprattutto nella zona T.

Cipria: le alternative innovative

Son sempre di più i prodotti che semplificano i gesti e i passaggi del trucco rendendolo più semplice e veloce. Succede anche con le polveri grazie alla recente proposta di cipria compatte modulabili che, con un solo passaggio, assicurano un make-up completo e naturale.

Mentre la cipria si usa a trucco finito sopra il fondotinta, queste nuove proposte, grazie alla loro formulazione particolare, si possono tamponare sopra la crema idratante con un piumino, sono così una valida alternativa al primer, utili per creare una base ad effetto filler in grado di levigare e uniformare coprendo piccole discromie e dando omogeneità al colortito senzadover usare il fondotinta.

La stessa polvere si piuò usare poi durante il giorno per ritoccare il make-up in superficie asorbendo le lucidità opacizzando e ridando freschezza all’insieme. Pratiche anche le polveri che funzionano come correttori: in colori diversi coprono cpn leggerezza le discromie per dare uniformità.

L’errore da non fare

Velocità e praticità di applicazione sono i punti forti delle polveri per il make-up. Attenzione però a non esagerare con le quantità per non rischiare un effetto gesso che elimina naturalezza al trucco e appesantisce i tratti.

Se succede si può rimediare vaporizzando sul viso l’acqua termale che aiuta a diluire l’effetto della polvere. In alternativa si può togliere l’eccesso con un pennello grosso pulito passato rapidamente su tutto il viso.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federica Franco

Federica Franco - Sono molte le varianti alla cipria e tutte con il loro punto forte: infatti ci sono quelle per rendere l'incarnato più luminoso oppure quello per eliminare le imperfezioni. E' bene sapere il tipo di pelle che si ha per usare quella più giusta e che sappia rendere il viso sempre più luminoso e "giovane".

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!