Iscriviti

NBA Playoffs, 7 maggio 2018: Cleveland chiude i conti, Sixers ancora vivi

I Cleveland Cavaliers prevalgono per 4-0 nella serie contro i Toronto Raptors, accedendo in finale di conference ed eliminando i vincitori della Eastern Conference. Philadelphia batte Boston e rimane in corsa nella serie.

Basket
Pubblicato il 8 maggio 2018, alle ore 21:34

Mi piace
10
0
NBA Playoffs, 7 maggio 2018: Cleveland chiude i conti, Sixers ancora vivi

Nella notte degli NBA Playoffs di lunedì 7 maggio 2018 si sono disputate due gare. I Cleveland Cavaliers sommergono i Toronto Raptors per 128-93. Il primo quarto appare molto equilibrato non lascia presagire a nulla di quanto accadrà nel resto della gara ed i Cavs prendono un piccolo vantaggio in una sfida giocata all’attacco; 30-26 per i vino-oro.

Nel secondo quarto i Cavaliers si scatenano e tutti i titolari colpiscono la fragile difesa dei Raptors, completamente fuori fase come nel resto della serie: già allo scadere Cleveland comanda di quindici punti, Ma è nel terzo quarto che i Raptors mostrano tutte le aspettative deluse su di loro, cedendo di schianto: a +27 Cleveland è totalmente imprendibile.

Il quarto periodo è un proforma ed i Cavs trasformano la vittoria in un trionfo, con 35 punti di scarto. Cleveland vince per 4-0 la serie ed avanza alla finale della Eastern Conference. Per i Cavaliers LeBron James centra 29 punti, 11 assist e 8 rimbalzi, con Kevin Love che firma 23 punti e 6 rimbalzi. Nei Raptors Jonas Valanciunas sistema 18 punti e 5 rimbalzi, DeMar DeRozan marca 13 punti e 5 rimbalzi.

I Philadelphia 76ers sconfiggono i Boston Celtics per 103-92. Prima frazione di gioco alla pari, nessuno prevale e Philadelphia appare in partita stavolta, Boston conduce 22-21. Il secondo periodo va in mano ai Celtics, poi c’è la forte reazione dei padroni di casa che eseguono il sorpasso e vanno avanti per 47-43.

I Sixers conquistano il vantaggio a doppia cifra nel corso del terzo quarto, Boston si limita a contenere la perdita di punti e Philadelphia si trova avanti allora per 76-64. Nel quarto periodo il bilancio della partita si livella senza scossoni e Philadelphia riesce ad imporsi per la prima volta in queste semifinali per 103-92, ma Boston rimane avanti per 3-1 nella serie.

Per i Sixers Dario Saric riunisce 25 punti, 8 rimbalzi e 4 assist, Ben Simmons risalta con 19 punti, 13 rimbalzi e 5 assist. Per i Celtics Jayson Tatum iscrive 20 punti, 4 rimbalzi e 4 assist, con Marcus Morris che timbra 17 punti e 5 rimbalzi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Cleveland ha distrutto Toronto in questa gara ed in tutta la serie: già ora possiamo certamente affermare che i Toronto Raptors sono stati la delusione totale di questa postseason. Dopo il primo posto nella conference, un faticato 4-2 contro gli altalenanti Wizards ed ora un pesantissimo cappotto contro LeBron James, Kevin Love e... per il resto, quasi le comparse di contorno dei Cavs. Infatti, se i Raptors avrebbero espresso il loro miglior basket, avrebbero ottenuto molto di più da queste sfide, invece King James continua a dettar legge, con grandissimo merito.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!