Iscriviti

NBA Playoffs, 30 aprile 2018: i Celtics sovrastano i 76ers

Vittoria abbastanza semplice per i Boston Celtics sui Philadelphia 76ers: grazie ad una progressione costante, i verdi hanno ottenuto il vantaggio nella serie di semifinale della Eastern Conference.

Basket
Pubblicato il 1 maggio 2018, alle ore 13:43

Mi piace
9
0
NBA Playoffs, 30 aprile 2018: i Celtics sovrastano i 76ers

Nella notte degli NBA Playoffs di lunedì 30 aprile 2018 si è disputata una partita. I Boston Celtics sconfiggono i Philadelphia 76ers per 117-101. Philadelphia tiene per i primi minuti, quindi Boston conquista un leggero margine che riesce a condurre in porto alla fine del primo periodo, lasciando chiaramente inalterato il quadro di possibilità di vittoria delle due squadre: i verdi sono avanti per 25-22.

Philadelphia torna avanti all’ìnizio del secondo quarto, quindi c’è la svolta che imprimerà la gara da lì nel resto della partita: Boston supera ben presto i dieci punti di vantaggio e, più o meno, li mantiene fino a prima dell’intervallo lungo, quando il punteggio si porta a loro favore per 56-45, già un vantaggio significativo per sperare nel successo finale.

Il terzo quarto vede la conferma dello scenario precedente: le due squadre si aprono di più, gestendo bene la fase offensiva, ma il punteggio non si discosta mai dalle differenze viste nel secondo quarto, quindi Boston non sbaglia a canestro, risponde colpo su colpo a Simmons, Embiid e compagni, raggranellando un altro punticino, molto comodo per non alterare il divario: i Celtics comandano per 87-75.

Il periodo finale comincia con una flebile reazione dei Sixers, spazzata via dai Celtics, più determinati che mai a tenersi a casa loro il successo, tanto che il margine aumenta e, a pochi minuti dal termine, diventa insormontabile agli ospiti, i quali si devono arrendere. Boston vince per 117-101 e con questo bel risultato conduce questa serie di semifinali per 1-0.

Per i Boston Celtics continua a sorprendere Terry Rozier, che fa sua la scena con 29 punti, 8 rimbalzi e 6 assist, mentre Jayson Tatum mette insieme 28 punti e 3 rimbalzi; bene anche Al Horford, con 26 punti, 7 rimbalzi e 4 assist. Per i Sixers Joel Embiid accumula 31 punti, 13 rimbalzi e 5 assist, JJ Redick fissa 20 punti, 3 assist e 3 rimbalzi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Concluso definitivamente il primo turno, ora ci sono le semifinali di conference: ci sono in palio i quattro posto delle finali delle due conference e le battaglie diventano ancora più qualitative ed aspre. Boston, nella giornata odierna, ha dovuto aspettare solamente due tempi per costruire quel buon margine che ha gestito alla perfezione, bloccando nel gioco la sorpresa della stagione. Per entrambe le squadre, molto giovani, è una prova di maturità e per ora Boston ha passato la prima prova, ma sono sicuro che Philadelphia, nelle altre sessioni d'esame, saprà farsi valere.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!