Iscriviti

NBA Playoffs, 29 aprile 2018: LeBron porta i Cavs nelle semifinali, Harden domina con i Rockets

LeBron James è la stella assoluta di gara 7 e porta i Cavaliers al secondo turno battendo i Pacers di un ottimo Oladipo. I Rockets sconfiggono i Jazz nella gara 1 delle semifinali di conference.

Basket
Pubblicato il 30 aprile 2018, alle ore 18:01

Mi piace
9
0
NBA Playoffs, 29 aprile 2018: LeBron porta i Cavs nelle semifinali, Harden domina con i Rockets

Nella notte degli NBA Playoffs di domenica 29 aprile 2018 si sono disputate due gare. I Cleveland Cavaliers sconfiggono gli Indiana Pacers per 105-101. Nel primo quarto i Cavs iniziano a prendere il largo grazie a LeBron James che, come sempre nelle gare decisive, esce allo scoperto ed apporta tanti punti, tanto che alla fine del secondo quarto Cleveland è avanti di undici e James ha già segnato 26 punti: non succedeva dal 2008, con Paul Pierce (Boston Celtics), che qualcuno segnasse ventisei o più punti nel primo tempo di una gara 7.

Nel terzo periodo Indiana viene trascinata da Oladipo fino all’inatteso vantaggio, poi i Cavs tornano a remare molto forte e si riportano avanti di soli due punti. Grazie a LeBron, nel quarto periodo, i Cavaliers fuggono prima e poi lasciano le porte aperte ad Indiana, che non termina la spettacolare rimonta per poco. I Cavs vincono la serie per 4-3 e sono qualificati alle semifinali di conference, contro i Boston Celtics.

Per i Cavaliers LeBron James è unico protagonista con 45 punti, 8 rimbalzi e 7 assist, per Tristan Thompson ci sono 15 punti e 10 rimbalzi. Nei Pacers Victor Oladipo colleziona 30 punti, 12 rimbalzi e 6 assist, Darren Collison firma 23 punti.

I Houston Rockets sconfiggono i Utah Jazz per 110-96. Nel primo quarto si vede subito che Houston vuole chiarire ai Jazz di essere la favorita della serie, imponendo un bel vantaggio che diventa già irraggiungibile alla conclusione del secondo quarto: 64-39 per i razzi texani.

Nel terzo e nel quarto periodo Harden, da fuoriclasse, ed i suoi compagni controllano la gara e limitano la stellina dei Jazz, Mitchell, portando tranquillamente la sfida al successo alla fine dell’incontro. Per Houston c’è il vantaggio per 1-0 nella serie delle semifinali della Western Conference.

Per i Rockets James Harden incide con una prestazione eccezionale da 41 punti, 8 rimbalzi e 7 assist, con Chris Paul che completa l’opera con 17 punti, 6 assist e 4 rimbalzi. Nei Jazz Donovan Mitchell raggruppa 21 punti, 5 assist e 3 rimbalzi, Jae Crowder somma 21 puntti e 5 rimbalzi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - LeBron James, signori, è LeBron James: lui stesso, durante la partita, ha dichiarato di stare giocando "la solita partita". Dopo le critiche ingiuriose di gara 6 (provate voi a segnare 22 punti, più rimbalzi e assist ed essere accusati di "aver giocato male"!) e si è messo in mostra trascinando da solo i Cavaliers alla vittoria che, senza LeBron, avrebbero ottenuto senza ombra di dubbio i Pacers. Un altro che vuole portare i suoi fino in fondo è James Harden: 41 punti, e lui è circondato da tanti che sono fuoriclasse (come Chris Paul) od ottimi talenti (come Capela ed altri); i Rockets hanno più di una legittima speranza di vincere il titolo quest'anno.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!