Iscriviti

NBA Playoffs, 27 maggio 2018: i Cavaliers comandano in gara 7 e sono in finale

In gara 7 a prendere il sopravvento è l'incertezza finché, negli ultimi minuti, i Cavs prendono un buon margine sui Celtics e vincono la sfida, che li porta alla finale NBA dove incontreranno i Rockets o i Warriors.

Basket
Pubblicato il 28 maggio 2018, alle ore 15:28

Mi piace
12
0
NBA Playoffs, 27 maggio 2018: i Cavaliers comandano in gara 7 e sono in finale

Nella notte degli NBA Playoffs di domenica 27 maggio 2018 si è giocata gara 7 della finale della Eastern Conference, in cui i Cleveland Cavaliers hanno vinto in casa dei Boston Celtics per 87-79. Nel primo quarto i Celtics provano a fuggire fin dall’inizio, poi Cleveland reagisce e si prende il pareggio, poi i verdi ritornano avanti con una striscia di canestri positiva: Boston conduce per 26-18.

Il secondo quarto dà il massimo vantaggio della gara ai Celtics, dodici punti dopo i primi istanti di gioco, quindi i giocatori di casa non riescono ad essere più così continui ed i Cavs subentrano nella dinamica della partita, riuscendo perlomeno a ridurre lo svantaggio e ad andare all’intervallo con una gara molto aperta. Boston rimane avanti per 43-39.

Nel terzo periodo la partita si livella verso la parità ed in molti istanti della contesa è il punteggio parificato ad essere registrato sul tabellone, finché si giunge agli ultimi secondi del quarto dove i Cavaliers, per la prima volta, prendono un balzello vero e proprio sugli avversari, mandando avanti la squadra vino-oro con il totale di 59-56.

Nel periodo conclusivo la partita non si schioda per i primi minuti da una situazione di totale incertezza, bisogna arrivare agli ultimi giri di lancette per registrare l’imperiosa impennata dei Cavaliers e LeBron James, che arrivano fino a dodici punti di distanza dagli avversari e questo diventa sufficiente per espugnare il parquet di Boston. I Cavaliers vincono per 87-79, sono campioni della Eastern Conference per la quarta volta consecutiva vincendo la serie per 4-3 e raggiungono la finale NBA.

Nei Cavs LeBron James piega gli avversari con un’altra prestazione superlativa, 35 punti, 15 rimbalzi e 9 assist, con Jeff Green che marca una grande gara da 19 punti e 8 rimbalzi. Nei Celtics Jayson Tatum fa anche stavolta il suo lavoro con 24 punti e 7 rimbalzi, per Al Horford si registrano 17 punti, 4 rimbalzi e 3 assist.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - I Cavaliers rappresentano una certezza in fase dei playoff: se nella regular season risultano spesso altalenanti, quando raggiungono le partite ad eliminazione diretta mutano pelle e diventano quasi imbattibile nel contesto delle sette gare di ogni turno. LeBron James da solo porta i suoi al successo, ma c'è bisogno anche degli altri per vincere; in questa gara Jeff Green ha sostituito egregiamente l'infortunato Love ed è stato, guarda caso, il miglior marcatore dietro James, prova che i vino-oro dell'Ohio hanno una rosa con tante risorse. Chiunque sia l'avversario della finalissima tra Rockets e Warriors, gli sfidanti sono avvisati.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!