Iscriviti

NBA Playoffs, 22 aprile 2018: i Bucks vincono con carattere sui Celtics

I Milwaukee Bucks sono gli assoluti protagonisti della serata, con una vittoria che rimette in parità una serie contro Boston che stava andando appannaggio dei Celtics. Anche altre due serie vanno in parità, gli Spurs stoppano i Warriors.

Basket
Pubblicato il 23 aprile 2018, alle ore 21:22

Mi piace
8
0
NBA Playoffs, 22 aprile 2018: i Bucks vincono con carattere sui Celtics

Nella notte degli NBA Playoffs di domenica 22 aprile 2018 si sono giocate quattro gare. I Milwaukee Bucks sconfiggono i Boston Celtics per 104-102. Nel primo quarto c’è un tentativo di andare in vantaggio di Boston, subito rintuzzato dai Bucks che gradualmente portano il punteggio a loro favore fino al +20 del terzo quarto. Boston torna incredibilmente avanti negli ultimi due minuti di gara, così il finale vede il sorpasso di Milwaukee e la vittoria proprio allo scadere del tempo regolamentare.

Milwaukee riporta la serie in parità per 2-2 e Giannis Antetokounmpo riveste i panni del protagonista con 27 punti, 7 rimbalzi e 5 assist, quindi Khris Middleton rifila 23 punti e 6 rimbalzi. Nei Celtics Jaylen Brown centra 34 punti e 8 rimbalzi, per Jayson Tatum ci sono 21 punti, 3 rimbalzi e 3 assist.

I Cleveland Cavaliers battono in trasferta gli Indiana Pacers per 104-100: sono i Cavaliers i dominatori della gara, soprattutto a metà partita, poi c’è molta alternanza nella gestione del vantaggio, con l’impressione che LeBron James, con le sue giocate, possa tenere le redini dell’incontro, cosa che effettivamente avviene.

Il pareggio della serie per 2-2 ha visto protagonista anche stavolta LeBron James con 32 punti, 13 rimbalzi e 7 assist, Kyle Korver firma 18 punti e 3 rimbalzi; nei Pacers Domantas Sabonis acchiappa 19 punti e 6 rimbalzi, Victor Oladipo raggruppa 17 punti, 6 rimbalzi e 5 assist.

I Washington Wizards mandano al tappeto i Toronto Raptors per 106-98: la solidità di Toronto, dimostrata nel corso di buona parte della cara, si degrada gradualmente fino al sorpasso dei Wizards nei minuti conclusivi, che grazie ad un Wall in formissima si trovano a vincere la partita ed a riportare la serie in parità per 2-2. Nei Wizards Bradley Beal ottiene 31 punti e 5 rimbalzi, John Wall domina con 27 punti, 14 assist e 6 rimbalzi. Per Toronto DeMar DeRozan prende 35 punti, 6 assist e 6 rimbalzi, Kyle Lowry fissa 19 punti, 7 rimbalzi e 5 assist.

I San Antonio Spurs battono i Golden State Warriors per 103-90, con San Antonio che non cede alla delusione delle tre sconfitte nelle prime gare della serie e riesce ad imporsi tenendo sempre lontani i campioni in carica dal prendersi vittoria e qualificazione. La serie è sempre condotta da Golden State per 3-1; per gli Spurs LaMarcus Aldridge si assegna 22 punti e 10 rimbalzi, Manu Ginobili conclude 16 punti, 5 assist e 3 rimbalzi. Nei Warriors Kevin Durant si innalza con 34 punti e 13 rimbalzi, Klay Thompson infila 12 punti e 5 rimbalzi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - L'equilibrio è il vincitore della domenica: le vittorie delle squadre indietro nelle serie di primo turno hanno riportato tutto in parità e rimandato il passaggio del turno dei Golden State Warriors. I Milwaukee Bucks sono stati i migliori della sera, strappando la vittoria a Boston e, soprattutto, mettendo in chiaro che essi sono in grado di ribaltare il pronostico di inizio playoffs: per una franchigia come Milwaukee, raggiungere le semifinali di conference sarebbe già una grande vittoria per questa stagione.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!