Iscriviti

NBA Playoffs, 20 aprile 2018: i Pacers bruciano di nuovo i Cavaliers

Una vittoria ottenuta negli ultimi istanti di gioco permette a Indiana di ribaltare i pronostici della vigilia e condurre la serie. Ottime vittorie anche per i Milwaukee Bucks e per i Washington Wizards.

Basket
Pubblicato il 21 aprile 2018, alle ore 14:43

Mi piace
9
0
NBA Playoffs, 20 aprile 2018: i Pacers bruciano di nuovo i Cavaliers

Nella notte degli NBA Playoffs di venerdì 20 aprile 2018 si sono giocate tre partite. Gli Indiana Pacers la spuntano sui Cleveland Cavaliers per 92-90: Cleveland a metà gara è avanti di ben 17 punti, portandosi con un piede già avanti nella serie per 2-1. La reazione dei Pacers però è veemente e piano a piano le certezze dei Cavaliers decadono ed a metà del quarto periodo c’è il sorpasso, che negli ultimi minuti è fondamentale: allo scadere Smith tenta il tiro della disperazione e della vittoria, fallendolo. Indiana si porta avanti per 2-1 nella serie di primo turno.

Nei Pacers Bojan Bogdnovic porta la squadra al successo con 30 punti e 4 rimbalzi, Victor Oladipo ottiene 18 punti, 7 assist e 6 rimbalzi. Nei Cleveland Cavaliers LeBron James mette a segno 28 punti, 12 rimbalzi e 8 assist, per Kevin Love c’è la somma di 19 punti e 6 rimbalzi.

I Milwaukee Bucks travolgono i Boston Celtics per 116-92: dopo il primo quarto Milwaukee è avanti già di quindici punti, ma nulla lascia presumere al crollo verticale dei Celtics, che vanno nel pallone e vanno anche sotto di 28 punti: per loro la gara è già finita, con il morale sotto i tacchi e senza reazione alcuna. Milwaukee vince comoda ed accorcia le distanze con il 2-1 nella serie per Boston.

Nei Bucks Khris Middleton firma 23 punti, 8 rimbalzi e 7 assist, mentre per Giannis Antetokounmpo raggruppa 19 punti, 6 assist e 5 rimbalzi. Per i Boston Celtics Al Horford combina 16 punti e 3 rimbalzi, Greg Monroe centra 15 punti e 12 rimbalzi.

I Washington Wizards sconfiggono i Toronto Raptors per 122-103: nel primo quarto i Raptors si impongono, a fine periodo però i Wizards pareggiano e poi li sorpassano, da lì in poi il punteggio cresce progressivamente a favore dei maghi della capitale, che si impongono senza troppi patemi, mettendo all’angolo la capolista della Eastern Conference. Ora Toronto è davanti 2-1 nella serie di primo turno.

Per i Wizards John Wall si accaparra 28 punti, 14 assist e 6 rimbalzi, Bradley Beal fa suoi 28 punti, 4 assist e 4 rimbalzi. Per i Raptors DeMar DeRozan si impone con 23 punti, 4 assist e 3 rimbalzi, c’è poi un Kyle Lowry da 19 punti, 8 assist e 4 rimbalzi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Le serie di primo turno rimangono aperte, con 2-1 che si possono sviluppare con ancora più incertezza nelle prossime gare. I Celtics sono senza dubbio la squadra che più ha più impressionato, in negativo: un crollo verticale così non era facilmente pronosticabile, è il tabellino a parlare: i punti sono stati messi a segno dai centri, Horford e Monroe. E' mancato completamente il reparto dei piccoli; senza Kyrie Irving, la squadra in verde ha perso moltissimo del suo valore. Una vittoria di Milwaukee in gara 4 porterebbe in parità la serie e, da lì, potrebbero anche essere ribaltati i pronostici della vigilia.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!