Iscriviti

NBA Playoffs, 2 maggio 2018: colpaccio dei Jazz a Houston

Gli Utah Jazz dominano sul parquet degli Houston Rockets nel contesto di una sfida dominata a più riprese: Houston va ko e la serie va sul risultato di parità per 1-1.

Basket
Pubblicato il 3 maggio 2018, alle ore 10:58

Mi piace
8
0
NBA Playoffs, 2 maggio 2018: colpaccio dei Jazz a Houston

Nella notte degli NBA Playoffs di mercoledì 2 maggio 2018 si è giocata una partita. I Utah Jazz vincono sul parquet degli Houston Rockets per 116-108. Si parte con Utah davanti che punta tutto sull’attacco e, infatti, riesce a mettere a segno ben trentasei punti nel primo quarto: anche Houston fa la sua parte, ma rimane indietro, ed i Jazz conducono per 36-28.

Nel secondo quarto i Jazz tentano la fuga, vanno a conquistare un margine di 19 punti; Houston, a questo punto, vuole dimostrare di essere stata la dominatrice della regular season e reagisce con grande forza, limitando i danni prima dell’intervallo: a metà partita i Jazz sono avanti per 64-55 ed i discorsi per la vittoria rimangono aperti.

Houston recupera celermente all’inizio del terzo quarto, poi passa in vantaggio, tentando di assumere il controllo della gara: Utah non ci sta e la partita raggiunge il momento di massimo equilibrio tra le due compagini, con il pareggio spesso presente nel risultato: è così fino al termine del periodo, quando i Jazz conducono la gara per 86-85.

Tanto equilibrio anche all’inizio del quarto periodo, questo stallo si sblocca solamente agli albori della metà del parziale: Utah spinge, segna molto spesso ed è brava anche a contenere in difesa l’immediata reazione dei Rockets, che provano fino all’ultimo a rimontare, senza più riuscirci: per Utah c’è la vittoria per 116-108 e la serie si porta in parità, 1-1 tra le due squadre.

Negli Utah Jazz Joe Ingles è il miglior marcatore e si prende 27 punti e 3 rimbalzi, Donovan Mitchell fa registrare 17 punti, 11 assist e 5 rimbalzi, con Alec Burks che, dalla panchina, marca 17 punti, 6 assist e 4 rimbalzi. Per gli Houston Rockets James Harden fa la sua parte con 32 punti, 11 assist e 6 rimbalzi, Clint Capela porta per la sua squadra 21 punti e 11 rimbalzi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - La reazione dei Jazz alla sconfitta di gara 1 è stata efficace e poderosa: la vittoria è meritata e l'1-1 tiene aperta una serie che sembrava viaggiare sul senso unico dei Houston Rockets. I Jazz, da febbraio in poi, continuano a sorprendere e, dopo aver rimontato nella stagione da una classifica deficitaria di 19 vittorie e 28 sconfitte fino al quinto posto ad Ovest, ha messo al tappeto i forti Oklahoma City Thunder. Adesso vuole mettere in atto la più grande sorpresa della stagione, cercando di eliminare i Rockets, i quali hanno tutti i mezzi per reagire a questo passo falso.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!