Iscriviti

NBA Playoffs, 18 aprile 2018: Cleveland e LeBron la spuntano sui Pacers

Una prestazione sensazionale di LeBron James permette ai Cleveland Cavaliers di prevalere contro gli Indiana Pacers. Nelle altre sfide di primo turno, successi per Houston e Utah.

Basket
Pubblicato il 19 aprile 2018, alle ore 21:55

Mi piace
6
0
NBA Playoffs, 18 aprile 2018: Cleveland e LeBron la spuntano sui Pacers

Nella notte degli NBA Playoffs di mercoledì 18 aprile 2018 si sono disputate tre partite. I Cleveland Cavaliers la spuntano sugli Indiana Pacers per 100-97. A scrivere l’esito della gara è la sfavillante prova di LeBron James, che da solo mette a segno quasi la metà dei punti dell’intera squadra, una costante che ha trovato il suo splendore nel primo quarto, dove il Prescelto mette a segno ben venti punti.

Indiana prova la rimonta, ma manca il pareggio a mezzo minuto dalla fine: a questo punto Cleveland si tiene a stretto il successo e l’1-1- nella serie di primo turno. Per i Cavaliers, LeBron James immette nel tabellino punti 46 punti, 12 rimbalzi e 5 assist. Per i Pacers, Victor Oladipo ha trascinato di nuovo la sua squadra con 22 punti, 6 assist e 3 rimbalzi.

Gli Houston Rockets spazzano via i Minnesota Timberwolves per 102-82: nel primo quarto mancano i punti di Harden, che sbaglia tutte le conclusioni, ma a partire dal secondo quarto Houston rimonta grazie anche alla buona vena realizzativa di Paul e conclude la gara, questa volta, con un distacco che non mette mai in discussione il successo dei rossi texani.

Houston porta la serie sul 2-0 prima delle prossime due gare in trasferta e Chris Paul totalizza 27 punti. 8 assist e 3 rimbalzi, con Gerald Green che centra 21 punti e 12 rimbalzi. Per Minnesota spicca solo Nemanja Bjelica, che dalla panchina accumula 16 punti e 8 rimbalzi.

Gli Utah Jazz vincono sul campo degli Oklahoma City Thunder per 102-95. Le squadre alternano momenti di buone realizzazioni a canestro a spazi dove il punteggio si è mosso molto lentamente, perpetrando l’equilibrio della gara fino all’ultima metà del quarto periodo, dove i Jazz concretizzano di più e portano a Salt Lake City la vittoria che vale il pareggio per 1-1 nella serie.

Nei Jazz, Donovan Mitchell aggiusta un punteggio di 28 punti e 6 rimbalzi, Ricky Rubio computa 22 punti, 9 assist e 7 rimbalzi. Per i Thunder Russell Westbrook sfiora la tripla doppia con 19 punti, 13 assist e 9 rimbalzi, Paul George compila nel tabellino personale 18 punti e 10 rimbalzi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - LeBron si prende la scena anche in questi playoff: la bella prima gara, con la tripla doppia, non era stata sufficiente per battere Oladipo ed i Pacers, così il Prescelto ha alzato la propria asticella da sormontare ed ha centrato una prova eccezionale, superlativa per la fase nella quale ci troviamo, quella ad eliminazione diretta. I Pacers hanno provato la rimonta, ma sono caduti sul più bello, quando potevano raggiungere il pareggio a mezzo minuto dalla fine. Oladipo prova a contrastare King James e questa volta non ci è riuscito: il resto della serie diventerà ancora più interessante ed i due protagonisti di queste squadre faranno di tutto per prevalere l'uno sull'altro.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!