Iscriviti

NBA Playoffs, 17 aprile 2018: i Raptors si confermano e vanno sul 2-0

I Toronto Raptors sconfiggono i Washington Wizards, portandosi nella serie del primo turno sul 2-0. Anche le altre compagini raddoppiano la vittoria della prima sfida: bene per i Pelicans e per i Celtics.

Basket
Pubblicato il 18 aprile 2018, alle ore 10:45

Mi piace
9
0
NBA Playoffs, 17 aprile 2018: i Raptors si confermano e vanno sul 2-0

Nella notte degli NBA Playoffs di martedì 18 aprile 2018 si sono giocate tre partite. I Toronto Raptors sconfiggono i Washington Wizards per 130-119. Fin dal primo quarto il dominio dei padroni di casa dell’Ontario è molto evidente e questo margine si moltiplica nei quarti successivi, per poi calare a inizio quarto periodo, quando i Wizards finalmente tentano una reazione; alla fine, però, i Raptors prevalgono con un divario netto.

Toronto si porta sul 2-0 nella serie e nelle sue fila c’è un DeMar DeRozan eccellente, da 37 punti, 5 rimbalzi e 4 assist, mentre Jonas Valanciunas marca 19 punti e 14 rimbalzi. Per i Wizards John Wall combina 29 punti, 9 assist e 4 rimbalzi, per Mike Scott ci sono 20 punti e 4 rimbalzi.

I New Orleans Pelicans prevalgono in casa dei Portland Trail Blazers per 111-102: tanto equilibrio a inizio gara, a metà sfida i Blazers prendono il comando, poi però c’è il ritorno degli ospiti, che a più riprese si fanno sotto, fino all’affondo degli ultimi minuti di gara, che legittima la loro vittoria fuori casa.

I Pelicans sono ora sul 2-0 e giocheranno in casa le prossime due gare, una grande opportunità per passare il turno: Jrue Holiday centra 33 punti, 9 assist e 3 rimbalzi, per Anthony Davis ci sono 22 punti e 13 rimbalzi. Per i Trail Blazers CJ McCollum raccoglie 22 punti, 6 assist e 3 rimbalzi, Damian Lillard firma 17 punti, 4 assist e 3 rimbalzi.

I Boston Celtics regolano i Milwaukee Bucks per 120-106: nel primo quarto scappano subito i padroni di casa, poi ripresi ad inizio del secondo periodo, quindi c’è la fuga definitiva dei Celtics, che ci mettono tutto sommato poco tempo ad abbattere le resistenze dei Bucks, minando le loro certezze e facendo prevalere la classe dei tanti giovani a disposizione dei verdi.

Boston va avanti sul 2-0 e registra un Jaylen Brown da 30 punti e 5 rimbalzi, con un Terry Rozier che fa valere 23 punti, 8 assist e 3 rimbalzi. Per Milwaukee Giannis Antetokounmpo trattiene 30 punti, 9 rimbalzi e 8 assist, Khris Middleton segna 25 punti e 4 rimbalzi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - I Raptors si confermano: la stagione aveva parlato chiaro e stavolta i canadesi sono riusciti ad ottenere una vittoria più convincente di quella della prima gara. I Pelicans continuano a far valere la forza dei propri singoli, con Holiday in stato di grazia e con Anthony Davis sempre devastante: per Portland ora la qualificazione diventa una missione proibitiva. Stupisce di più, anche se la classifica aveva segnalato un buon margine, il bel successo di Boston sui Bucks: i tanti giovani in campo sono stati i protagonisti di questa gara 2 ed hanno aiutato i più esperti a vincere la sfida. Con questi ragazzi così intraprendenti, i Celtics possono farsi strada a lungo nella postseason.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!