Iscriviti

NBA Playoffs, 14 aprile 2018: iniziano bene le grandi, colpaccio dei Pelicans

Golden State vince senza alcun problema contro San Antonio, esattamente come i Philadelphia 76ers sui Miami Heat. Toronto fatica ma prevale su Washington, colpo grosso di New Orleans a Portland.

Basket
Pubblicato il 15 aprile 2018, alle ore 22:51

Mi piace
10
0
NBA Playoffs, 14 aprile 2018: iniziano bene le grandi, colpaccio dei Pelicans

Nella notte degli NBA Playoffs di sabato 14 aprile 2018 si sono giocate quattro partite. I Golden State Warriors impressionano e sconfiggono senza problemi i San Antonio Spurs per 113-92: dopo il primo tempo dove i Warriors giocano una gara ordinata e con una buona difesa, la ripresa vede dilagare i padroni di casa che affondano il colpo, senza permettere agli speroni il ritorno in partita.

Golden State conduce la serie per 1-0 e firma un’ottima prestazione, con Klay Thompson che guida il tabellino dei guerrieri con 27 punti messi a segno. Negli Spurs è Rudy Gay, partito dalla panchina, a firmare il miglior tabellino personale della squadra texana con 15 punti e 6 rimbalzi portati a buon fine.

I Philadelphia 76ers partono a mille con il vantaggio 1-0 nella serie. dovuto al largo successo sui Miami Heat per 130-103; la sfida ha due volti: nel primo tempo gli Heat giocano bene ed addirittura guidano la gara all’intervallo lungo, lasciando presagire ad una sfida equilibrato fino alla sirena finale.

La ripresa disegna un copione molto diverso: i Sixers cambiano marcia ed iniziano ad inanellare canestri, senza che Miami riesca a reagire: si arriva così ad un finale comodo e tranquillo per Philadelphia, con JJ Redick che mette a referto 28 punti totali, per Miami c’è Kelly Olynyk che dalla panchina accumula 26 punti e 7 rimbalzi.

I Toronto Raptors sconfiggono i Washington Wizards per 114-106. Partita apertissima lungo tutto il corso dell’incontro, dove Washington dimostra maggior solidità rispetto a quanto mostrato nell’arco della regular season. Toronto ha il merito di trovarsi avanti nei minuti finali e di chiudere l’incontro a proprio favore, con il vantaggio per 1-0 nella serie. Nei Raptors Serge Ibaka domina con 23 punti e 12 rimbalzi, mentre nei Wizards John Wall spicca con 23 punti, 15 assist e 3 rimbalzi.

I New Orleans Pelicans vincono sul campo dei Portland Trail Blazers per 97-95: per il primo quarto e mezzo non emergono differenze, poi i Pelicans conquistano il campo ed il punteggio, andando fino ai 19 punti di vantaggio, rischiando di farsi rimontare proprio quando il più era fatto. New Orleans conduce la serie per 1-0 e Anthony Davis raccoglie 35 punti e 14 rimbalzi, per Portland Damian Lillard somma 18 punti, 7 assist e 7 rimbalzi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - La prima giornata dei playoff ha chiarito subito che Golden State non vuole fare una parte da comprimaria e, anche senza Curry, sa farsi valere senza problemi sugli esperti Spurs. Toronto ha faticato ma ha vinto, comprendendo quanto sia duro il cammino per diventare campioni. I Pelicans hanno firmato l'impresa di giornata, rischiando però di perdere sul più bello. Chi ha fatto molta paura sono i Philadelphia 76ers: le sedici vittorie consecutive dell'ultima parte della regular season non sono un caso, ed essi sono riusciti a devastare Miami, un'ottima compagine difensiva. Dove mai arriveranno questi straordinari Sixers?

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!