Iscriviti

NBA Playoffs, 12 maggio 2017: per un punto Washington è viva

I Washington Wizards vincono di misura la sfida contro i Boston Celtics e si portano sul 3-3 nella serie delle semifinali della Eastern Conference, costringendo i verdi del Massachusetts alla bella di gara 7.

Basket
Pubblicato il 13 maggio 2017, alle ore 12:10

Mi piace
10
0
NBA Playoffs, 12 maggio 2017: per un punto Washington è viva
Pubblicità

Nella notte della NBA e dei playoffs 2017 si è disputata una sfida delle semifinali della Eastern Conference, la partita tra i Washington Wizards ed i Boston Celtics, conquistata dai Wizards per un solo punto di vantaggio per 92 a 91 e, con carattere, conquista il diritto a disputare la bella di gara 7 contro i Celtics a Boston.

Nel primo quarto gli Wizards tengono il polso della gara, lottano e conquistano il primo parziale per 22 a 17. Nel secondo quarto Boston rimonta e si riprende una gara incertissima, dove chiaramente non è possibile prevedere il vincitore finale della disputa; le due squadre si affrontano a viso aperto e Boston si prende il secondo quarto, conducendo gara 6 al termine del primo tempo per 42  a 41.

Nel terzo quarto è quasi sempre Boston a condurre le danze, cercando di mantenere un flebile vantaggio sugli avversari, ed i verdi riescono ad ottenere il parziale nelle loro mani, chiudendo il terzo periodo in vantaggio per 69 a 66.

L’ultimo quarto è pieno di tensione, incertezza e sconvolgimenti di risultato: la sfida è con i nervi a fior di pelle e si decide a 3,9 secondi dal termine, come nel più classico dei finali thriller del basket, con una tripla di John Wall che porta il risultato sul 92 a 91 finale che lascia vivi gli Wizards in vista di gara 7, dove la squadra vincitrice approderà alla finale della Eastern Conference.

Negli Wizards Bradley Beal è ispiratissimo e segna per la sua squadra 33 punti e 5 assist, mentre John Wall, autore dei tre punti vincenti, mette a referto 26 punti e 8 assist. Nei Boston Celtics Isaiah Thomas ha tentato in tutti i modi di portare i suoi in finale di Conference e segna 27 punti, 7 assist e 3 rimbalzi, mentre Avery Bradley centra 27 punti e 3 rimbalzi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Claudio Bosisio - I Washington Wizards hanno un carattere estremamente tenace ed i Celtics ne hanno fatto le spese, perdendo a 3,9 secondi dalla conclusione di gara 6 il diritto di andare in finale di Conference. Boston dovrà reagire ed in casa avrà tutte le possibilità di acquisire il pass per la finale della Eastern Conference contro i Cleveland Cavaliers, dove, fra l'altro, in virtù del miglior piazzamento nella regular season, i Celtics godrebbero del fattore campo a loro favore in quattro delle sette gare della serie.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!