Iscriviti

NBA, 27 febbraio 2018: i Wizards dominano a Milwaukee

I Washington Wizards vincono la difficile gara sul campo dei Milwaukee Bucks, mentre per i Clippers c'è la vittoria in trasferta contro i Nuggets. Cleveland batte Brooklyn.

Basket
Pubblicato il 28 febbraio 2018, alle ore 22:19

Mi piace
14
0
NBA, 27 febbraio 2018: i Wizards dominano a Milwaukee

Nella notte della NBA di martedì 27 febbraio 2018 si sono disputate sei partite, I Washington Wizards vincono sul campo dei Milwaukee Bucks per 107-104: Washington è sempre avanti, ma Milwaukee si avvicina a pochi punti proprio nell’ultimo minuto: una buona difesa di Washington permette a loro di cogliere l’importante successo e Bradley Beal fa suoi 21 punti, 8 assist e 7 rimbalzi; per i Bucks Giannis Antetokounmpo comanda con 23 punti, 13 rimbalzi e 8 assist.

I Los Angeles Clippers neutralizzano in trasferta i Denver Nuggets per 122-120: la sfida è talmente alla pari che sono i tiri liberi dell’ultimo giro di lancette a decidere il vincitore, i Clippers, che hanno cancellato la crisi di inizio stagione e sono in piena lotta per i playoffs, con un Lou Williams da 25 punti, 6 assist e 5 rimbalzi. Per Denver Gary Harris firma 23 punti.

I Cleveland Cavaliers battono i Brooklyn Nets per 129-123 nel contesto di una sfida votata completamente all’attacco e all’equilibrio delle due contendenti, spezzato da un finale decisamente ottimo di James. Per Cleveland proprio LeBron James iscrive una tripla doppia da 31 punti, 12 rimbalzi e 11 assist, nei Nets D’Angelo Russell si impone con 25 punti, 6 assist e 5 rimbalzi.

I Miami Heat soffiano il successo ai Philadelphia 76ers per 102-101: il finale di partita è dominato dalla stella di Wade, il grande capitano degli Heat tornano a casa dopo un anno e mezzo tra Chicago e Cleveland, confermando di essere ancora paurosamente decisivo per la sua squadra del cuore. Per Miami Dwyane Wade conclude 27 punti da protagonista, nei Sixers Joel Embiid fa denotare 23 punti, 8 rimbalzi e 4 assist.

I Portland Trail Blazers firmano la vittoria sui Sacramento Kings per 116-99 con una gara condotta con semplicità e linearità dall’inizio alla fine con il margine sempre elevato tra i quindici ed i venti punti, senza consentire mai agli ospiti di essere pericolosi. Per Portland Damian Lillard accentra 26 punti e 12 assist, nei Kings Zach Randolph si appropria di 20 punti e 6 rimbalzi.

I Charlotte Hornets riprendono la corsa verso i playoffs dopo la vittoria contro i Chicago Bulls per 118-103: è nel secondo tempo che i giocatori del North Carolina prendono margine sui Bulls, che nella ripresa non sono riusciti a contenere i ritmi incessanti degli Hornets, dove Kemba Walker ottiene 31 punti e 5 assist. Per Chicago Zach LaVine espleta 21 punti, 4 assist e 4 rimbalzi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - In una sera con le prime della classe a riposo, James e Wade segnano il destino in positivo per le loro squadre storiche, i Cavaliers e gli Heat: in modo sorprendente, Dwyane Wade ha completamente deciso da solo il finale contro i Sixers, come negli anni migliori agli Heat, mentre per James è una consuetudine marcare il cammino della propria franchigia. In tutto questo bailamme, i Charlotte Hornets, con cinque vittorie consecutive, si sono riportati in zona playoffs: i calabroni azzurri ce la possono fare ancora, anche se il difficile deve ancora venire.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!