Iscriviti

NBA, 23 ottobre 2018: super Griffin domina e Detroit mette ko i 76ers

Un Blake Griffin monumentale porta i suoi Pistons alla vittoria al supplementare contro i Philadelphia 76ers: ora Detroit è a punteggio pieno, mentre i Sixers hanno due vittorie e due sconfitte.

Basket
Pubblicato il 24 ottobre 2018, alle ore 13:11

Mi piace
11
0
NBA, 23 ottobre 2018: super Griffin domina e Detroit mette ko i 76ers

Nella notte della NBA di martedì 23 ottobre 2018 si sono giocate tre gare. I Detroit Pistons battono i Philadelphia 76ers al supplementare per 133-132. La partita è un susseguirsi di emozioni e di cambi di vantaggio che porta le due squadre a segnare molto, curando poco la fase difensiva: l’equilibrio si protrae fino al finale di gara.

A questo punto, sul 120-120, nessuno riesce a mettere il canestro decisivo e si passa al supplementare, dove Blake Griffin, già autore di una prova monumentale, diventa pure decisivo, segnando quasi sullo scadere della sirena prima il canestro del pareggio e successivamente il tiro libero della vittoria. Per Griffin la serata si conclude con uno storico bilancio di 50 punti, 14 rimbalzi e 6 assist, nei 76ers Joel Embiid si prende 33 punti, 11 rimbalzi e 7 assist. Detroit ha tre vinte e nessuna sconfitta, Philadelphia due vittorie e due partite perse.

I New Orleans Pelicans continuano nel loro cammino vittorioso sconfiggendo i Los Angeles Clippers per 116-109. Per tutto il primo tempo il vantaggio è più nelle mani dei Clippers, che infatti concludono davanti la prima frazione di gioco, ma appena varcata la soglia del secondo tempo, i Pelicans prendono il controllo della partita e gli attacchi degli avversari non riescono a fare danni alla difesa.

Per i Pelicans c’è di nuovo Anthony Davis a regolare la situazione e fa registrare 34 punti e 13 rimbalzi. Per i Clippers di nuovo in grande spolvero la coppia Harris (26 punti) e Gallinari (24 punti).

I Denver Nuggets battono per 126-112 i Sacramento Kings: tutto troppo semplice per le pepite del Colorado, i Kings cedono in fretta alla pressione offensiva degli avversari e si arrendono subito, non trovando mai un filotto di punti decisivo per tornare in partita e riprendersi il vantaggio.

Ne esce così l’ennesima grande prova della stagione dei Denver Nuggets, giunti a quattro vittorie a fronte di nessuna sconfitta: la squadra di coach Malone ha una reattività impressionante ed un’organizzazione che la sta rendendo pericolosa per ogni genere di avversario, fatto che la potrebbe rendere una delle compagini più dure da battere nel corso dell’annata.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Queste prime giornate della nuova stagione NBA non ci fanno mancare alcun genere di emozione, con ogni genere di partita decisa all'ultimo minuto, anche sfociate spesso nei supplementari: un grandissimo Griffin ha portato al trionfo i Pistons sui fortissimi Sixers. D'altronde questa è stata una nottata segnata da belle vittorie di tre squadre (Pistons, Pelicans, Nuggets) a punteggio pieno: sono trascorse poche partite, ma sono sicuro che queste realtà ci faranno divertire molto nel corso delle prossime settimane.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!