Iscriviti

NBA, 2 febbraio 2021: i Nets debellano i Clippers, i Celtics vincono in trasferta contro i Warriors

I Brooklyn Nets debellano i Los Angeles Clippers in una partita di altissimo livello tecnico ed emozionale. I Boston Celtics vincono sul campo dei Golden State Warriors.

Basket
Pubblicato il 3 febbraio 2021, alle ore 13:07

Mi piace
5
0
NBA, 2 febbraio 2021: i Nets debellano i Clippers, i Celtics vincono in trasferta contro i Warriors

Nella notte della NBA di martedì 2 febbraio 2021 si sono giocate sei partite.
I Brooklyn Nets battono i Los Angeles Clippers per 124-120: nel primo tempo sono avanti i Clippers, appena superato l’intervallo si fanno avanti i Nets e l’incontro diventa di altissimo livello tecnico e divertente, che alla conclusione premia il gruppo di Brroklyn, secondo ad Est e con James Harden che va in tripla doppia con 23 punti, 14 assist e 11 rimbalzi, per i Clippers, Kawhi Leonard segna 33 punti, 5 rimbalzi e 5 assist.

I Boston Celtics vincono in casa dei Golden State Warriors per 111-107: bene i Warriors solo nel primo quarto, che vanno al largo, però i verdi ritornano subito e si portano sulla parità, per comandare le operazioni a più riprese fino alla resistenza conclusiva sull’ultimo attacco dei guerrieri. Per Boston, Jayson Tatum affina 27 punti, 9 rimbalzi e 3 assist, per Golden State, Stephen Curry brilla con 38 punti, 11 rimbalzi e 8 assist.

Gli Indiana Pacers travolgono i Memphis Grizzlies per 134-116, raggiungono la quinta posizione ad Est con una grande partita in cui ha brillato l’attacco, qualcosa da rifinire in difesa, ma rimane una gara convincente e di bel profilo, contro dei Grizzlies pericolosi. Per i Pacers, Domantas Sabonis continua a stupire con 32 punti, 13 rimbalzi e 5 assist, per Memphis, Dillon Brooks recepisce 25 punti e 3 rimbalzi.

Gli Utah Jazz sottomettono i Detroit Pistons per 117-105 confermando il primo posto in classifica e guidando la partita dal primo all’ultimo minuto, i Pistons non hanno le armi per imporre il loro gioco, che mostra tutti i limiti evidenziati nel corso di queste gare. Per Utah c’è Donovan Mitchell con 32 punti e 6 rimbalzi, per i Pistons, Jerami Grant espone 27 punti, 4 rimbalzi e 4 assist.

I Toronto Raptors conquistano il parquet degli Orlando Magic per 123-108 e la scena è tutta per Fred VanVleet, che interpreta la gara da fenomeno, nella migliore versione della sua carriera ed è implacabile a canestro, conducendo i suoi alla vittoria con un totale straordinario da 54 punti e 3 rimbalzi. Nei Magic, Nikola Vucevic aggiunge 21 punti, 18 rimbalzi e 4 assist.

I Portland Trail Blazers comandano in casa dei Washington Wizards per 132-121 con la solita gara che funziona in attacco e che limita poco le azioni avversarie, specie quelle dei Wizards, che contano sul solo attacco per cercare le loro fortune, molto magre per ora. Nei Trail Blazers, Damian Lillard centra 32 punti e 8 assist, per i Wizards, Bradley Beal propone 37 punti e 4 assist.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - La partita di cartello ha consegnato la vittoria ai Brooklyn Nets, che hanno prevalso in una partita di gran valore tecnico e tattico contro i Los Angeles Clippers: il trio Irving - Harden - Durant ha dato la spinta giusta ai Nets per riuscire ad avere la meglio contro il duo George - Leonard e contro la migliore predisposizione dei losangelini affrontare queste partite, visto che il gruppo è più o meno quello dell'anno precedente, contro Brooklyn, molto rinnovati dal mercato. Le prospettive per le due franchigie sono ottime e la gara della notte lo ha messo in luce, sono gli altri che devono tenere in conto Nets e Clippers per la lotta al vertice.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!