Iscriviti

NBA, 14 marzo 2018: i Wizards strappano la vittoria ai Celtics dopo due supplementari

I Washington Wizards vincono, di un punto e dopo due supplementari, una delle gare più emozionanti della stagione, in casa dei Boston Celtics.Nella notte trionfano anche Golden State, Sacramento e Orlando.

Basket
Pubblicato il 15 marzo 2018, alle ore 16:23

Mi piace
9
0
NBA, 14 marzo 2018: i Wizards strappano la vittoria ai Celtics dopo due supplementari

Nella notte della NBA di mercoledì 14 marzo 2018 si sono giocate quattro partite. I Washington Wizards vincono per 125-124 in casa dei Boston Celtics dopo due tempi supplementari. Annullato il largo vantaggio dei Celtics del primo tempo, la sfida si fa equilibrata e si va al supplementare: da qui in poi la sfida è emozionante e senza un istante di tregua, Boston riesce a recuperare nel primo supplementare uno svantaggio che pareva ormai fisso, quindi si va al secondo overtime, nel quale Washington prende margine e stavolta riesce a difenderlo fino all’ultimo tiro dei Celtics.

Per Washington c’è il ritorno alla vittoria e rimane in lotta per il terzo posto a Est: nei Wizards Bradley Beal determina 34 punti, 9 assist e 7 rimbalzi. Nei Celtics, ora più lontani dal primo posto ad Est, Marcus Morris ottiene 31 punti e 9 rimbalzi.

I Golden State Warriors ottengono il punto battendo i Los Angeles Lakers per 117-106: i Warriors sono capaci di tenere a bada una delle squadre più in forma dell’ultimo mese,. mantenendo un vantaggio di circa dieci punti di media che portano fino al traguardo finale. I Warriors cercano di tornare in corsa per la prima posizione della Western Conference e Kevin Durant fissa 26 punti, 6 assist e 5 rimbalzi, per i Lakers Julius Randle acchiappa 22 punti e 10 rimbalzi.

I Sacramento Kings vincono contro i Miami Heat per 123-119 dopo un tempo supplementare: i Miami Heat riescono a rimontare uno svantaggio di sedici punti accumulato nel terzo quarto, quindi si giunge al tempo addizionale, nel quale i Kings conquistano un vantaggio sufficiente per dare loro la vittoria nell’ultimo minuto. i Kings vincono con Buddy Hield che raccoglie 24 punti, 6 rimbalzi e 3 assist, per Miami Goran Dragic iscrive 33 punti e 3 assist.

Gli Orlando Magic sorprendono i Milwaukee Bucks per 126-117: Orlando torna a vincere dopo un lungo periodo di digiuno, sconfiggendo con largo margine una formazione, come i Bucks, impegnata sul fronte playoffs per raggiungere la posizione migliore possibile in alto alla classifica. Nei Magic Jonathan Simmons intabella 35 punti, 4 rimbalzi e 3 assist, nei Bucks Giannis Antetokounmpo domina con 38 punti, 10 rimbalzi e 7 assist.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - I Celtics, in questo momento, stanno perdendo le loro certezze e non riescono a vincere contro i Wizards, quando hanno provato per tre volte a prendersi la vittoria in questa partita, senza mai riuscirci. Il vantaggio dei Raptors è ora consistente, di quattro vittorie, perciò per i Celtics si prospetta un finale di stagione all'inseguimento. Mai e poi mai i Celtics, con i Cavaliers molto indietro, si sarebbero attesi qualcun altro davanti a loro, come è invece accaduto, i Raptors sono una realtà e, viste come vanno le cose, per Boston potrebbe prospettarsi una semifinale di conference contro i Cavs, in quella che da molti era pronosticata invece come la possibile finale di conference.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!