Iscriviti

NBA, 1 marzo 2018: i Trail Blazers stendono i Timberwolves

I Portland Trail Blazers continuano la corsa verso il terzo posto ad Ovest battendo proprio i Timberwolves, depositari della terza piazza in questo momento. I Philadelphia 76ers vincono in trasferta contro i Cavaliers.

Basket
Pubblicato il 2 marzo 2018, alle ore 23:20

Mi piace
8
0
NBA, 1 marzo 2018: i Trail Blazers stendono i Timberwolves

Nella notte della NBA di giovedì 1 marzo 2018 si sono giocate quattro partite. I Portland Trail Blazers sconfiggono per 108-99 i Minnesota Timberwolves; gli Wolves tentano più volte la fuga nel punteggio, i Trail Blazers rispondono sempre colpo su colpo e nel momento decisivo compiono l’affondo che li porta a trionfare con molta abilità e bravura.

I Trail Blazers si portano a 36 vinte e 26 perse, a poco dal terzo posto proprio dei Timberwolves, registrando un Damian Lillard da 35 punti, 7 rimbalzi e 4 assist. Negli Wolves, ora a 38 vinte e 27 perse, Karl-Anthony Towns realizza 34 punti e 17 rimbalzi.

I Philadelphia 76ers vincono in casa dei Cleveland Cavaliers per 108-97: sono sempre i Sixers a dettare legge nella partita, seppur Cleveland tenti più volte di rientrare in gara, arrivando al pareggio, senza mai riuscire nel sorpasso. Per Philadelphia ci sono 33 vinte e 27 perse e JJ Redick compie 22 punti per la propria squadra. Nei Cavs, con 36 vinte e 25 perse, LeBron James sintetizza 30 punti, 9 rimbalzi e 8 assist.

I Los Angeles Lakers trionfano in casa dei Miami Heat per 131-113: dopo un primo quarto equilibrato i Lakers scappano verso un punteggio rassicurante che gestiscono al meglio fino al traguardo. I losangelini sono a 27 vinte e 34 perse e tentano ancora la disperata rincorsa playoffs, con Isaiah Thomas che marca 29 punti, 6 assist  e 4 rimbalzi, mentre per Miami, a 32 vinte e 30 perse, Dwyane Wade si prende 25 punti, 3 assist e 3 rimbalzi.

I Sacramento Kings vincono contro i Brooklyn Nets per 116-111 dopo un supplementare: sfida sempre alterna nei vantaggi, con tale modalità si arriva al supplementare che registra il maggior dominio dei Kings, i quali vincono e vanno a 18 vinte e 44 perse, con Bogdan Bogdanovic che assume 23 punti, 6 rimbalzi e 3 assist. Per i Nets, con 21 punti e 42 perse, DeMarre Carroll ottiene 22 punti, 10 rimbalzi e 4 assist.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - I Trail Blazers continuano a fare mostra del loro bel gioco: sicuramente, da anni, sono tra le squadre che mostrano il miglior gioco, senza però giungere mai oltre il primo turno dei playoffs. Il terzo posto nella Western Conference ora è più vicino che mai per Portland e, in caso di obiettivo raggiunto, i Blazers stavolta potrebbero pensare di passare il primo turno e magari riuscire anche a raggiungere la finale di conference; poi si vedrà, ma sarebbe il giusto premio per una squadra che da anni rende spettacolo al pubblico del basket.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!