Iscriviti

Jeep Renegade: oltre ad un nuovo look, con il restyling debuttano anche nuovi motori

Il crossover prodotto nello stabilimento di Melfi è stato interessato da un restyling di metà carriera. Oltre ad un aggiornamento in fatto di stile, con Jeep Renegade MY2019 debutta anche una nuova famiglia di motori turbo a benzina.

Auto
Pubblicato il 19 luglio 2018, alle ore 17:43

Mi piace
10
0
Jeep Renegade: oltre ad un nuovo look, con il restyling debuttano anche nuovi motori

Anche per Jeep Renegade è arrivato il momento di sottoporsi al canonico restyling di metà carriera. Ovviamente come spesso accade in questi casi, non si parla di rivoluzioni, ma di semplici aggiornamenti. Del resto squadra che vince non si cambia, e così è stato anche per il crossover di casa Jeep, un modello che fino ad oggi ha saputo convincere con uno stile audace ed inconsueto.

Ma il successo degli ultimi anni è frutto anche di un’abile abbinamento di più caratteristiche molto apprezzate dal pubblico europeo. È questo il caso dello stile squadrato che dà l’idea di un’auto ben piantata a terra, una soluzione che agevola la visibilità e che garantisce una posizione di assoluto dominio sulla strada. Inoltre con poco più di 4,2 metri, il crossover costruito a Melfi assicura ottimi risultati in fatto di abitabilità e maneggevolezza, tutte doti indispensabili per chi si muove in ambito urbano.

A livello estetico si segnalano nuovi gruppi ottici, ovvero i dettagli più datati rispetto alla più moderna concorrenza. A farla da padrone sono in questo caso i Full led all’anteriore e i led al posteriore. I designer hanno messo mano anche ai paraurti che sono stati resi più eleganti; con lo stesso intento si è intervenuto anche sul disegno delle sette feritoie della mascherina, elemento che storicamente contraddistingue le auto del marchio. Non mancano poi alcuni particolari cromati e i nuovi cerchi in lega appositamente ridisegnati.

Ma a tener banco non c’è solo l’aggiornamento dell’iconico stile “rugged” della Renegade. A contribuire ad aumentare il senso di praticità e robustezza ci pensano anche i motori, le cui novità non sono certo di poco conto. È questo il caso del debutto di un’inedita famiglia di motori turbo a benzina. Troviamo così un 1.0 da 3 cilindri con 120 cavalli di potenza, e il 1.3 da quattro cilindri per il quale si può scegliere la versione da 150 e 180 cavalli.

Con i nuovi propulsori, la gemella diversa della 500X acquista ancora più brio, migliorando prestazioni e consumi sia su strada che in fuoristrada. Ovviamente non manca il sistema UconnectTM di quarta generazione, con schermi che vanno dai 5 ai 8,4 pollici. Inoltre non si è lesinato sull’equipaggiamento tecnologico, per lo più improntato sulla sicurezza di guida. Parliamo in questo caso del Lane Sense Warning e dell’Intelligent Speed Assist con Traffic Sign Recognition, dispositivi previsti di serie su tutta la gamma, mentre la Forward Collision Warning-Plus con Active Emergency Braking prevista di serie sulla sola Limited, rimane disponibile come optional su tutti gli altri allestimenti. Con queste premesse il model Year 2019 ha ora tutte le carte in regola per continuare ad affermarsi sul mercato.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Jeep Renegade è un crossover che si è saputo imporre nel sempre più affollato segmento dei suv di piccola taglia. Da qui era logico che con il consueto restyling di metà carriera si desse maggior importanza ai contenuti che non allo stile. Ora l’auto ringiovanisce di qualche anno, e può tornare a dare del filo da torcere alla sempre più agguerrita concorrenza.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!