Iscriviti

Ford testa il servizio di food delivery con veicoli a guida autonoma

Con il servizio di food delivery testato dalla Ford a Miami, si potrà definitivamente dire addio ai fattorini. Il pasto verrà infatti consegnato da un veicolo a guida autonoma.

Auto
Pubblicato il 27 giugno 2018, alle ore 19:54

Mi piace
11
0
Ford testa il servizio di food delivery con veicoli a guida autonoma

Quello dei fattorini e dei pizza boy (riders) è un mestiere destinato a sparire? Per Ford la risposta non può che essere sì. La casa dell’ovale blu sta infatti collaborando con la start-up Postmates, al fine di implementare un servizio di consegne a domicilio per mezzo di veicoli a guida autonoma.

Con questa soluzione, Ford conta di aumentare l’esperienza in fatto di guida autonoma in condizioni di traffico reale. Dall’altra parte, testa anche il funzionamento di un progetto che dovrà andare incontro alle necessità degli esercenti, ma soprattutto della clientela dei food delivery.  

Per la sperimentazione già in atto a Miami, Ford ha messo a disposizione una flotta di Transit Connect, veicoli modificati ad hoc, atti a trasportare uno scompartimento in cui alloggiare il cibo da consegnare. Il vano, chiuso rigorosamente a chiave dall’operatore che ha inserito le pietanze, potrà essere sbloccato dal cliente per mezzo di una password. Una volta giunto a destinazione, l’acquirente riceverà un messaggio con il pin, indispensabile per prelevare il cibo ordinato. In tutto ciò saranno instradati con tanto di istruzioni e luci che illumineranno lo scompartimento in cui reperire il proprio piatto preferito.

Al momento, i negozi di Miami che hanno deciso di collaborare al progetto sono circa un settantina. Del resto, un simile servizio può essere utilizzato anche da settori diversi da quello alimentare, a patto che l’oggetto da consegnare entri negli apposti scompartimenti, e sia sufficientemente leggero per poter essere prelevato all’arrivo.

Questo tipo di consegne si pone l’obiettivo di superare il più evoluto sistema di consegne messo in piedi da Amazon. Da alcuni mesi l’azienda di Seattle ha lanciato il servizio Amazon Key, un nuovo sistema che in alcune città statunitensi consente di consegnare gli acquisti all’interno del baule della propria auto. Per farlo è sufficiente scaricare l’app del servizio, e scegliere la modalità di delivery “in car”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Un giorno i vantaggi delle vetture a guida autonoma saranno anche questi. Addio quindi ad autisti e fattorini? Probabilmente sì, ma tutto avverrà in maniera progressiva, non certo dall’oggi al domani. A quel punto vivremo in un mondo dove le consegne saranno gestite da macchine, magari le stesse capaci di sfornare le pizze che oggi vengono ancora eseguite manualmente.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!