Iscriviti

Ford Focus: la quarta serie sarà in vendita da luglio

La nuova media dell’ovale blu è pronta per arrivare sul mercato in quattro declinazioni. Come già visto sulla sorella minore Fiesta, si potrà scegliere tra le versioni Vignale, Active, Titanium e ST-Line. Non mancherà inoltre la station wagon.

Auto
Pubblicato il 11 aprile 2018, alle ore 16:19

Mi piace
20
0
Ford Focus: la quarta serie sarà in vendita da luglio

Anche per la Focus è arrivato il tanto atteso momento del debutto della nuova generazione. Dopo vent’anni di onorata carriera caratterizzati da tre serie di buon successo, per la nuova media dell’ovale blu è arrivata l’ora di essere lanciare nella mischia dell’affollato segmento C.

Come già visto sulla Fiesta, anche la quarta generazione della Focus sarà disponibile in quattro declinazioni. Oltre all’elegante Titanium si potrà scegliere la ST-Line, versione pensata per una clientela dal piglio più sportivo. A queste si aggiunge la Active, progettata per chi vuole avvicinarsi al mondo dei crossover grazie ad un assetto più alto di 30 millimetri. Per concludere si aggiunge la Vignale, in assoluto il più lussuoso e prestigioso degli allestimenti disponibili in listino. Oltre alla classica cinque porte, l’intera gamma sarà poi completata dalla presenza della capiente station wagon.

Per sfidare rivali del calibro della Volkswagen Golf, della Peugeot 308 e dell’Opel Astra, con questo modello la Ford ha introdotto un nuovo design denominato human-centric. Il che vuol dire interni spaziosi e di qualità, in cui non possono non mancare le più recenti tecnologie in fatto di infotainment e di sicurezza attiva.

Il corredo tecnologico è davvero di prim’ordine. Con Drive Modes la risposta dello sterzo, dell’acceleratore e del cambio automatico possono essere regolati secondo le modalità Normal, Sport ed Eco. Sempre in merito allo sterzo, con l’Evasive Steering Assist il guidatore viene supportato al fine di evitare potenziali collisioni, sterzando in direzione opposta all’ostacolo. La berlina dispone inoltre del nuovo cruise control adattivo con Stop&Go che, abbinato al Lane Centering consente il mantenimento della corsia di marcia e della distanza di sicurezza. In caso di fila, il dispositivo permette di ripartire e fermarsi in completa autonomia. Alla lista si aggiunge poi la frenata di emergenza, il riconoscimento di pedoni e ciclisti, l’head-up display, l’Active Park Assist, l’Adaptive Front Lighting e il FordPass Connect che consente di collegare alla WiFi dell’auto ben 10 dispositivi, gestendo da remoto alcune funzioni come l’accensione a distanza o lo sblocco della portiere.

Cresciuta di due centimetri, la nuova Focus è ora lunga 4.378 millimetri che diventano 4.668 nel caso della station wagon. Sul lato delle motorizzazioni, i benzina inizialmente disponibili saranno i 3 cilindri “EcoBoost” da 1 litro di cilindrata con 100 oppure 125 cv di potenza. La gamma diesel prevede invece gli “EcoBlue” di 1.5 litri da 95 o 120 Cv e il 2 litri da 150 Cv. La nuova vettura del segmento C sarà disponibile nelle concessionarie dal prossimo mese di luglio ad un prezzo che dovrebbe aggirarsi intorno ai 20.000 euro.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Ford Focus si rinnova e lo fa alla grande. Ricca di dispositivi tecnologici, riprende stilisticamente il family feeling lanciato dalla sorella minore Fiesta. Venduta sino ad oggi in oltre 16 milioni di esemplari, con la quarta serie punta a riprendersi il titolo di auto più venduta al mondo, che tra le altre cose aveva già conquistato nel 2012. Il restyling dell’ultima serie non aveva riscosso un gran successo soprattutto per via della linea. Se la nuova generazione saprà conquistare il pubblico anche in fatto di design, a quel punto c’è da scommettere che avrà un gran successo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!