Iscriviti
Milano

Tex, 70 di un mito. Una mostra per festeggiare i 70 anni di Tex Willer

Una mostra per raccontare e ricordare il mito Tex Willer. La mostra si terrà a Milano, al Museo della Permanente, dal 2 ottobre 2018 al 27 gennaio 2019.

Arte
Pubblicato il 3 ottobre 2018, alle ore 08:01

Mi piace
5
0
Tex, 70 di un mito. Una mostra per festeggiare i 70 anni di Tex Willer

Dal 2 ottobre 2018 al 27 gennaio 2019 al Museo della Permanente di Milano è aperta una mostra che racconterà il mito di Tex Willer; fotografie, tavole originali, video, materiali inediti e nuovi ricorderanno le avventure del ranger più famoso nel mondo. 

Le avventure dell’Aquila della notte, così chiamato dalla tribù dei Navajo, e quelle di Kit Carson, suo partner nelle avventure a galoppo, rivivranno per gli appassionati. 

La mostra

Il primo fumetto di Tex Willer, personaggio creato da Gianluigi Bonelli e disegnato da Galep (Aurelio Galleppini), risale al 30 settembre del 1948. Tex Willer è considerato simbolo di valore e sani principi. I temi affrontati nei fumetti sono attuali; tra questi, la tolleranza, la giustizia e l’uguaglianza tra gli uomini.

Dopo 70 anni, al Museo della Permanente di Milano, sarà possibile rivivere le avventure del ranger in una mostra curata da Gianni Bono, storico e studioso del fumetto italiano.

La mostra “Tex, 70 di un mito” è aperta al pubblico dal 2 ottobre fino al 27 gennaio. Gli appassionati di Tex potranno rivivere il mito attraverso materiale, anche inedito, messo a disposizione dalla Sergio Bonelli Editore. Nelle varie stanze, si potranno vedere tutte le copertine dei numeri del fumetto affiancati da riferimenti storici.

Una stanza è dedicata a Gianluigi Bonelli, con la sua macchina da scrivere e il cappello di Tex. Ancor prima di Hollywood, Gianluigi Bonelli è stato il primo scrittore a raccontare dei nativi americani e di antirazzismo.

L’inaugurazione

L’inaugurazione della mostra si è tenuta il 1 ottobre. Il discorso di apertura è stato di Emanuele Fiano, Presidente del Museo della Permanente.
Presenti anche le istituzioni e figure rilevanti del panorama artistico, letterario e cinematografico. Tra questi, Filippo del Corno, assessore alla Cultura del Comune di Milano, Michele Masiero, Direttore Editoriale Sergio Bonelli Editore, Gianni Bono, curatore della Mostra, Mauro Boselli, curatore e sceneggiatore della serie Tex. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Giovanna Barone

Giovanna Barone - Sono cresciuta guardando film western e guardando mio padre leggere i fumetti di Tex. Sicuramente una mostra da andare a vedere se si apprezza il ranger più famoso del mondo. Un uomo a cavallo che ha affrontato e parlato, attraverso le sue avventure, di temi ricorrenti e attuali

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!