Iscriviti

Marc Chagall in mostra ad Asti

Da oggi 27 settembre al 3 febbraio 2019, Asti apre le porte di Palazzo Mazzetti ad uno dei più grandi artisti del Novecento, che ha saputo raccontare molto bene il parallelismo tra magia e sogno, ovvero Marc Chagall.

Arte
Pubblicato il 27 settembre 2018, alle ore 12:14

Mi piace
6
0
Marc Chagall in mostra ad Asti

Dal 27 settembre sino al 3 febbraio 2019, Palazzo Mazzetti ad Asti ospita la mostra di Marc Chagall dal titolo “Chagall. Colore e magia“. Dopo il grande successo che ha ottenuto nelle terre d’oriente, per la precisione a Seul, la mostra giunge in Italia per la gioia dei tanti appassionati d’arte e in particolare di questo pittore. Vediamo tutte le informazioni in merito.

Una mostra che presenta circa 150 opere di uno degli artisti più amati del 900, nata e sviluppata grazie alla collaborazione tra Fondazione Cassa di Risparmio di Asti, Regione Piemonte, Comune di Asti e Arthemisia. I lavori sono un compendio tra acquerelli, disegni, dipinti e incisioni tutti ad opera di questo straordinario pittore.

Il percorso espositivo

Si tratta di un percorso espositivo che indaga aspetti e lati sconosciuti, non solo delle opere dell’artista ma anche della sua vita, per verificare se hanno avuto influenza sui suoi lavori e quale riscontro stanno ottenendo e hanno ottenuto nel corso degli anni. Un itinerario che va dai primi anni 20 sino alla fuga in Europa per via della Seconda Guerra Mondiale per poi arrivare agli ultimi anni negli Stati Uniti.

I suoi quadri sono un misto tra lo stupore e la meraviglia, e rappresentano i ricordi della sua infanzia, la sua vita, le fiabe, la poesia, la religione e la guerra, paesaggi con personaggi reali o immaginari. Sono opere che riproducono il suo mondo diviso tra la realtà e il sogno, divisione che ha sempre caratterizzato i suoi tanti lavori.

Il presidente Mario Sacco si dice davvero soddisfatto di ciò ed esprime in questo modo la sua soddisfazione: “La mostra si inserisce in un percorso di più ampio respiro, volto a migliorare e potenziare l’offerta culturale e museale della città: grazie alla recente nascita della Fondazione Asti Musei. Un sogno che finalmente si sta realizzando e inizio migliore non poteva che essere con un artista unico quale è Marc Chagall”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Mi è sempre piaciuto molto Marc Chagall come artista: la sua capacità di raccontare la realtà e il sogno, facendo immaginare l'appassionato d'arte e facendogli vivere emozioni uniche. Una mostra che è l'occasione per conoscerlo ancora meglio sotto vari punti di vista e che sicuramente gli astigiani non si lasceranno sfuggire.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!