Iscriviti
Milano

Greta Thunberg al Youh4climate di Milano: "I politici fingono di ascoltarci"

Alla conferenza Youth4climate che si tiene a Milano è intervenuta l'attivista numero 1, Greta Thunberg, che ha espresso ancora una volta il bisogno che il governo ascolti e faccia qualcosa per una giustizia climatica.

Ambiente
Pubblicato il 28 settembre 2021, alle ore 15:24

Mi piace
4
0
Greta Thunberg al Youh4climate di Milano: "I politici fingono di ascoltarci"

Il cambiamento climatico, l’emergenza climatica sta mettendo in ginocchio il nostro ecosistema e, tra le paladine che sta facendo sentire la sua voce, vi è Greta Thunberg, la quale si trova a Milano per lo Youth4climate dove ha l’occasione di farsi sentire e chiedere ai politici di intervenire. La giovane attivista si esprime in questo modo: “Vogliamo una giustizia climatica, ora! I cambiamenti sono un’opportunità per tutti, non c’è un piano B, basta bla bla bla. La speranza è agire, dire la verità, i leader fanno solo finta di ascoltarci”.

La  Thunberg ha ribadito gli stessi identici concetti espressi già altre volte in precedenti occasioni e afferma che il momento delle chiacchiere è ormai passato in quanto bisogna passare ai fatti. La giovane attivista è arrivata a Milano nella giornata del 27 settembre dove si è sottoposta al tampone nell’area riservata e ha mostrato il Green Pass, come vuole la prassi. 

Alla conferenza, presente anche Beppe Sala, il sindaco del capoluogo lombardo che ha espresso parole di elogio per la città che ha deciso di ospitare questa conferenza sul clima, ma anche di grande orgoglio per il governo italiano che è parte del viaggio. Nel suo discorso si rivolge poi ai giovani che “sono e continueranno ad essere una forza trainante del processo di sensibilizzazione verso i cambiamenti climatici. E ci serve la vostra energia a tutti i livelli per supportare queste iniziative”.

Una necessità che oggi è diventata ancora più importante considerando che la pandemia ci ha cambiati tirando fuori il meglio di ognuno che è pronto a combattere per la salute e il benessere del pianeta, proprio come i giovani insieme a Gretha Thunberg. La parola è poi passata alle alte sfere, a cominciare da Roberto Cingolani, Ministro della Transizione Ecologica.

 Alla conferenza, Cingolani ha ammesso che le proteste sono utili e giuste, ma è necessario cooperare per trovare una soluzione concreta. A suo dire, bisogna unire le forze, non soltanto per protestare, ma anche per trovare la forza necessaria. Afferma che i giovani sono un futuro e lui è padre di tre bambini per cui si impegna affinché tutto ciò sia possibile.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Greta Thunberg ha dimostrato, per l'ennesima volta, di essere una battagliera e di saper lottare per le sue idee e per una giustizia climatica equa e migliore. Un dibattito e delle parole, le sue, che vengono, non si sa come, ogni volta ignorate dai grandi della terra. Il clima, il pianeta è una tematica che riguarda tutti e non ci si può rivolgere dall'altra parte. Greta chiede solo di essere ascoltata, proprio come i giovani che lottano al suo fianco.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!