Iscriviti

Volley, Supercoppa italiana: Civitanova-Modena 1-3

All’Eurosuole di Civitanova Marche si è disputata la prima semifinale della Supercoppa italiana tra Civitanova Marche e Leo Shoes Modena. I parziali del match sono stati 23-25; 21-25; 29-27; 20-25.

Altri sport
Pubblicato il 2 novembre 2019, alle ore 18:20

Mi piace
4
0
Volley, Supercoppa italiana: Civitanova-Modena 1-3

Al palazzetto di Civitanova Marche si è giocata la prima semifinale di Supercoppa tra Lube Civitanova e Modena Volley. Gli arbitri del match sono stati Vagni e Florian. 
De Giorgi, allenatore di Lube Civitanova, ha schierato in campo Bruno, Leal, Anzani, Juantorena, Simon, Rychlicki e Balaso nel ruolo di libero. 
Modena Volley, allenata da Giani, schiera in campo Christenson, Anderson, Zaytsev, Bednorz, Mazzone, Holt e Rossini come libero.

Nel primo set, dopo uno scambio di un minuto, Juantorena segna l’1-1. Il parziale continua con la Lube in attacco che sigla il 7-3 con un ace di Rychlicki. Sul 12-6 Giani chiama time out, l’unico della giornata per incitare i suoi. Al rientro Modena contrattacca e con un ace di Christenson si porta sul 14-11. I marchigiani allungano, ma i canarini non mollano e con un attacco di Anderson vanno in parità sul 21-21. Nel finale di set un ace di Holt sigla il 21-24. Juantorena annulla il set point, ma un mani fuori di Anderson chiude il set con il punteggio di 23-25.

Nel secondo set, dopo un parziale di 0-3, i marchigiani controbattono e si portano sul 6-7 con un mani out di Leal. Il set continua con le due squadre in equilibrio fino al 14-14. Un ace di Bednorz sigla il break del 14-16. I marchigiani pareggiano e vanno sul 18-18 e continuano punto a punto fino al 20-20. Modena vuole vincere e ottiene 4 punti portandosi sul 20-24. Il set si chiude 21-25 con un lungolinea di Bednorz.

Il terzo set inizia in equilibrio fino al 13-13. Il parziale continua con la Lube in avanti che sigla il 18-14; i canarini fanno qualche punto, ma i cucinieri allungano portandosi sul 22-20. Anderson pareggia e il set ritorna in equilibrio fino al 24-24. Il set si conclude ai vantaggi 29-27 con un attacco out di Anderson.

Il quarto parziale dopo un 2-2 con un attacco di Leal, continua con Modena in attacco che si porta sul 5-8. I marchigiani non riescono a macinare punti; infatti, un errore al servizio di Ghafour regala il break ai canarini portandoli sull’11-16. Un primo tempo di Mazzone sigla il 15-21, mentre un muro di Bieniek accorcia le distanze portando la Lube sul 19-24. Kovar annulla il set point, mentre Anderson chiude il set 20-25.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Manuela Mariani

Manuela Mariani - La Lube parte bene e allunga grazie a Juantorena, ma Modena reagisce e porta a casa il primo set. I canarini mostrano il loro carattere e la loro bravura vincendo anche il secondo set. La Lube vince il terzo set, accorciando le distanze, ma poi si spegne e lascia il match ai modenesi detentori del titolo dello scorso anno.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!