Iscriviti

Volley maschile, Superlega UnipolSai: Calzedonia Verona rimonta e batte Pallavolo Piacenza

All'Agsm Forum di Verona si è disputata la partita di regular season serie A1 tra Calzedonia Verona e Pallavolo Piacenza. La partita è stata arbitrata da Pasquali e Bartalini.

Altri sport
Pubblicato il 5 marzo 2018, alle ore 22:09

Mi piace
9
0
Volley maschile, Superlega UnipolSai: Calzedonia Verona rimonta e batte Pallavolo Piacenza

Nell’ultima partita di regular season del campionato di pallavolo maschile, Serie A1, all’Agsm Forum di Verona si è disputata la partita tra Calzedonia Verona e Pallavolo Piacenza. Gli arbitri del match sono stati Bartalini e Pasquali. I parziali del match sono stati 22-25, 16-25, 31-29, 25-23 e 15-13.

L’allenatore del Verona – Grbic – schiera Spirito, Birarelli, Stern, Pajenk, Maradi, Jaeschke, Frigo libero. Per Piacenza, allenata da Giuliani, scendono in campo Baranowicz, Alletti, Marshall, Yosifov, Clevenot, Fei libero.

Nel primo set Piacenza parte forte con un parziale di 0-4. Gli emiliani continuano ad attaccare lasciando poco spazio alla squadra avversaria, arrivano al primo break (4-8) grazie ad un attacco out di Stern. Verona reagisce ed arriva al secondo break (14-16) con un primo tempo di Birarelli. Un ace di Spirito pareggia, ma Piacenza più incisiva chiude il match 22-25 con un muro di Baranowicz.

Nel secondo parziale le due squadre partono in equilibrio fino al 6-6 con un’azione di Maradi. Poi Piacenza sigla il primo break con il punteggio di 6-8 con un attacco di Alletti. Sul 7-15 l’allenatore mette in campo Maar, ma la situazione non cambia. Piacenza continua ad imporsi e chiude il match 16-25.

Nel terzo set resta in campo Maar. Verona fa due errori ed è subito 0-2 per Piacenza, che allunga e arriva al 4-8 con un attacco di Marshall. Piacenza continua ad attaccare siglando l’8-16 con un muro di Yosifov. Sul 15-19 entra in campo Mengozzi che fa subito muro. I veneti continuano ad attaccare e grazie ad un mani out di Stern pareggiano portando il punteggio sul 24-24. Il set si chiude 31-29 con un attacco di Jaeschke.

Nel quarto set rimangono Maar e Mengozzi in campo. Le due squadre giocano punto a punto fino all’8-8. Piacenza allunga e con un primo tempo di Alletti arriva al 16-20. Verona pareggia 20-20 grazie ad un’invasione di Fei. Il set lo porta a casa la Calzedonia con il punteggio di 25-23, grazie ad un attacco di Mengozzi.

Nel tie-break le squadre giocano punto a punto fino al 7-7. Verona non molla, completa la straordinaria rimonta e si aggiudica il set – e il match – con il punteggio di 15-13.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Manuela Mariani

Manuela Mariani - Piacenza era partita bene giocando in attacco e conquistando i primi due set. Verona, grazie a Stern che ha preso in mano la squadra, ha ribaltato il risultato conquistando il tie-break. Verona ci ha creduto fino in fondo creando l'allungo decisivo nell'ultimo set, quando alla squadra di Piacenza sono venute meno l'energia fisica e quella psicologica.

Lascia un tuo commento
Commenti
Claudio Bosisio
Claudio Bosisio

06 marzo 2018 - 21:03:48

Temo che Verona, anche quest'anno quinta, sia l'eterna incompiuta. una buona squadra che non riesce mai a fare il salto di qualità.

0
Rispondi
Claudio Bosisio
Manuela Mariani

10 marzo 2018 - 10:38:08

vedremo ai playoff che inizieranno domani, è un'altro campionato e un'altra storia. io seguo la pallavolo da nove anni ho frequentato molti palazzetti d'italia so com'è la storia.

0