Iscriviti

Volley maschile, Superlega UnipolSai: 11° giornata di ritorno tra Bunge Ravenna e Azimut Modena

Al Pala de Andrè di Ravenna si è disputata la partita tra Bunge Ravenna e Azimut Modena, valevole per l'11° giornata di ritorno del campionato maschile di volley Serie A1. La partita è stata arbitrata da Gnani e Boris.

Altri sport
Pubblicato il 23 febbraio 2018, alle ore 17:22

Mi piace
9
0
Volley maschile, Superlega UnipolSai: 11° giornata di ritorno tra Bunge Ravenna e Azimut Modena

Nell’11° giornata di ritorno del campionato di pallavolo maschile, regular season di Serie A1, si è disputata la partita tra Bunge Ravenna e Azimut Modena. Gli arbitri del match sono stati Boris e Gnani. I parziali del match sono stati: 18-25; 27-29; 19-25.

L’allenatore di Ravenna, Fabio Soli, ha schierato in campo Orduna al palleggio, Buchegger, Marechal-Poglajen come schiacciatori, Vitelli e Diamantini al centro, Goi nel ruolo di libero. L’Azimut, allenata da Stoytchev, scende in campo con Bruno Mossa de Rezende, Argenta opposto, in banda Ngapeth e Urnaut, Mazzone e Holt al centro, il libero è Salvatore Rossini.

Nel primo set le due squadre iniziano in equilibrio (3-3), ma l’Azimut si porta subito avanti sul 3-7 con la diagonale di Argenta. Modena continua ad allungare e grazie ad un attacco di Ngapeth si porta sul 13-17. Ravenna prova ad avvicinarsi con le azioni di Buchegger e Marechal, ma Modena non molla e chiude il set 18-25.

Nel secondo set le squadre partono in equilibrio fino al 7-7 con un errore di Ngapeth; poi, grazie ai punti di Urnaut e lo stesso Ngapeth, Modena porta il punteggio sull’8-10 e non si ferma arrivando al punteggio di 11-15 con un pallonetto di Ngapeth. Entra Pinali, la squadra allunga portandosi sul 18-23; Ravenna reagisce e con un muro di Buchegger arriva al set ball (24-23), ma il set si chiude 27-29 con un bagher di Urnaut.

Nel terzo parziale i gialli partono forte e con un attacco out di Ravenna arriva il break di 5-8. Un attacco di Buchegger porta la squadra in pareggio 8-8 ma l’Azimut Modena, sostenuta dai suoi tifosi, allunga sul punteggio di 12-15 con un ace di Ngapeth. I canarini continuano a giocare bene.
Il set ball arriva grazie ad un’incredibile difesa di Rossini che porta Ngapeth a fare punto (18-24). Il match si chiude 19-25 con un errore di Ravenna.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Manuela Mariani

Manuela Mariani - La partita è stata bella e combattuta da entrambe le squadre. Ravenna ha perso per i numerosi errori in attacco e in battuta, pur mettendo in difficoltà Modena nel secondo parziale. I canarini dovevano ottenere la vittoria da 3 punti per siglare il terzo posto e sono partiti forte grazie anche alla tifoseria che non manca mai di sostenere la propria squadra.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!