Iscriviti

Tour de France: Nibali abbandona la corsa. La caduta forse provocata da uno spettatore

Il messinese annuncia su twitter il ritiro dalla Grande Boucle. Confermata la frattura di una vertebra dopo la caduta nei km finali della salita dell’Alpe d’Huez. Nuovi video dimostrerebbero la vera causa dell’incidente

Altri sport
Pubblicato il 20 luglio 2018, alle ore 00:21

Mi piace
12
0
Tour de France: Nibali abbandona la corsa. La caduta forse provocata da uno spettatore

Dopo gli accertamenti effettuati all’ospedale di Grenoble, che hanno confermato la frattura della decima vertebra, con conseguenti problemi respiratori, è arrivato l’annuncio del ritiro di Vincenzo Nibali dal Tour de France.

Il messinese, quarto in classifica, ha comunicato su twitter la decisione di abbandonare la corsa. “Ciao ragazzi sono di ritorno in hotel, purtroppo l’esito del referto medico non è buono, mi è stata confermata la frattura alla vertebra, domani tornerò a casa per un periodo di recupero. Grazie per tutto il vostro affetto dimostrato nei miei confronti! Alla prossima”, le parole del capitano della Bahrein Merida.

Lo sfortunato corridore, vincitore del Tour nel 2014, è caduto a 4 km dal traguardo della 12esima tappa, che ha portato la carovana da Bourg-Saint-Maurice Les Arcs all’Alpe d’Huez. Proprio sulle rampe della salita conclusiva, quando era con il gruppo dei migliori, Nibali è finito per terra dopo un rallentamento generale, che ha costretto anche la maglia gialla Geraint Thomas a mettere il piede per terra per rimanere in sella. In un primo momento la causa della caduta è stata attribuita ad una moto della polizia, anche se dalle immagini televisive non è apparsa chiara la dinamica.

In serata sono apparsi sul web nuovi video che scagionerebbero le moto della polizia e attribuirebbero al colpa della caduta alla cinghia di una macchina fotografica di uno spettatore, in un tratto in cui la visibilità era ridotta a causa di alcuni fumogeni e non era ancora iniziata la zona transennata.

Dopo la caduta Nibali è risalito in sella e ha concluso la frazione a 13 secondi dal vincitore, la maglia gialla Geraint Thomas, limitando i danni, grazie anche al fair play dei suoi avversari, Chris Froome su tutti, che subito dopo l’incidente hanno rallentato l’andatura per aspettarlo, gesto interrotto dallo scatto di Romain Bardet. Il francese a fine gara si è giustificato dichiarando che non era a conoscenza della caduta di Nibali.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Costantino Ferrulli

Costantino Ferrulli - Sfortunato Vincenzo Nibali! Il campione messinese aveva rinunciato al Giro d’Italia per puntare tutto nella corsa a tappe francese ed era apparso in buona condizione, in linea con gli altri favoriti per la vittoria finale. Ma purtroppo, per un laccetto di una macchina fotografica, ha dovuto abbandonare i suoi sogni di vittoria.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!