Iscriviti

Supercoppa femminile: Conegliano-Novara 3-1

Al Palaverde di Treviso si è disputata la Supercoppa Italiana tra Conegliano e Novara Partita spettacolo finita 3-1 per Conegliano. Parziali: (25-21; 25-17; 17-25; 25-23).

Altri sport
Pubblicato il 11 novembre 2018, alle ore 06:29

Mi piace
7
0
Supercoppa femminile: Conegliano-Novara 3-1

A Treviso si è disputata la Supercoppa Italiana tra Imoco Conegliano e Novara. Gli arbitri del match sono stati Micela e Serra.

L’Imoco Conegliano allenata da Santarelli è scesa in campo con Wolosz, Easy Megan, Sylla, Danesi, De Krujif, Fabris, libero De Gennaro. Barbolini allenatore di Novara ha messo in campo, invece, Carlini, Chirichella, Bartsch, Veljkovic, Egonu, Nizetich, libero Sansonna.

La partita

Il primo set parte in equilibrio fino al 12-12, con errore al servizio di Bartsch. Il parziale prosegue con le Venete in attacco che si portano in .avantisul 17-13. Barbolini fa entrare Piccinini, per rafforzare la squadra. L’Imoco è forte in tutti i fondamentali, con un attacco di De Krujif si porta sul 21-18. Un attacco di Fabris sigla il 23-19, un ace e un attacco di Egonu, accorcia le distanze e porta la squadra sul 23-22. Il set finisce 25-21.

Nel secondo parziale è Novara a portarsi in avanti sul 5-8 con un attacco di Egonu. Il set continua con le venete in attacco che pareggiano portandosi sul 11-11. Conegliano non molla e allunga con un ace di De Krujif e si porta sul 20-14. Novara tenta di accorciare le distanze, ma l’Imoco non lascia spazio alle avversarie e vince il set 25-17. 

Il terzo set inizia con un parziale di 0-2 con un attacco di Egonu e Chirichella. Le venete controattaccano, ma Novara vola sul 4-8. Le piemontesi continuano ad attaccare e allungano con un muro di Chirichella e vanno sul 10-16. Santarelli fa salire in campo Nagaoka per rinforzare la squadra. Un muro della Giapponese porta il punteggio sul 17-23. Il distacco è molto e Novara vince il set 17-25. 

Il quarto set inizia con Novara in attacco che si porta in avanti sul 4-8. Conegliano reagisce e accorcia le distanze e va sul 14-15, con un attacco di Fabris. Il set continua in equilibrio fino al 20-20. Fabris la migliore in campo sigla il 24-21. Egonu giocatrice di Novara segna due punti e porta la squadra sul 24-23. Il match si chiude 25-23 con un attacco di Sylla.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Manuela Mariani

Manuela Mariani - Conegliano è scesa in campo con l'atteggiamento giusto e ha lasciato poco spazio alla squadra avversaria. Novara ha provato a ribattere, causa alcuni errori di troppo è rimasta indietro. Solo nel terzo set ha lottato per vincere il set, mentre negli altri tre ha subito il gioco per Conegliano, squadra molto forte costruita per vincere. Le venete vincono meritatamente la coppa.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!