Iscriviti

NFL 2020, divisional playoff: passano il turno i Packers, i Bills, i Chiefs ed i Buccaneers

Il divisional playoff segna il suo tracciato: a passare il turno sono i Green Bay Packers, che sconfiggono i Rams, i Buffalo Bills, sottomettendo i Ravens, i Kansas City Chiefs, che battono i Browns, ed i Tampa Bay Buccaneers, corsari in casa dei Saints.

Altri sport
Pubblicato il 18 gennaio 2021, alle ore 12:34

Mi piace
5
0
NFL 2020, divisional playoff: passano il turno i Packers, i Bills, i Chiefs ed i Buccaneers

Il divisional playoff della NFL 2020 comincia con la vittoria dei Green Bay Packers sui Los Angeles Rams per 32-18: il successo è schiacciante perché il vero protagonista è l’eterno Aaron Rodgers, guida di Green Bay, capace ancora di mettere a referto 296 iarde e due touchdown in lancio, avvantaggiandosi sui Rams nel secondo quarto ed affondando il colpo nei quindici minuti conclusivi; Los Angeles è risultata evanescente, il quarterback Goff delude di nuovo ed il baluardo della difesa, Donald, era a mezzo servizio a causa di problemi fisici, rendendo permeabile la retroguardia degli arieti.

I Buffalo Bills travolgono i Baltimore Ravens per 17-3: la gara non si apre con buone premesse, infatti il primo tempo non rispecchia uno spettacolo di alto livello come dovrebbe essere una gara di divisional playoff ed il punteggio rimane fermo sul 3-3. Il terzo quarto definisce la vittoria schiacciante dei Bills, trovando un touchdown di Diggs su lancio di Allen e Johnson che intercetta un passaggio di Jackson; il quarto periodo registra uno 0-0, il punteggio quindi non cambia ed i Bills trovano la gloria di una finale di conference.

I Kansas City Chiefs battono i Cleveland Browns per 22-17: il primo quarto si decide su un touchdown in corsa di Mahomes e con un field goal di Parkey e Kansas City Chiefs guida per 6-3, poi un touchdown e due field goal allargano il vantaggio dei rossi, ma i Browns buttano via un tocuhdown perdendo la palla a pochi centimetri dalla linea di meta, finendo in touchbak e tornando agli avversari: sarà l’errore decisvo della partita. Mahomes si infortuna nel secondo tempo, sostituito da Henne, quindi con due touchdown di Landry e Hunt i Browns si rifanno sotto, un field goal aumenta il vantaggio dei Chiefs, che faticano ma resistono ed avanzano.

I Tampa Bay Buccaneers vincono in casa dei New Orleans Saints per 30-20: a spezzare il pronostico a favore di New Orleans, manco a dirlo, è la leggenda Tom Brady, che dirige il gioco dei suoi magistralmente, infondendo sicurezza a tutti i compagni, marcando 199 iarde e due touchdown. I Saints guidano solo nel primo quarto, esprimono il loro gioco offensivo nel migliore dei modi, ma Brady ed i suoi lanci sono destinati ad abbattere la difesa dei Saints. Così i Buccaneers raggiungono il traguardo le finali di conference, lasciando a piedi New Orleans, che sognava la vittoria finale.

Nel prossimo fine settimana si svolgeranno le finali di conference, per consegnare titolo conferenziale e biglietto per il SuperBowl ai vincenti: sabato 23 gennaio 2021 si disputerà la finale NFC tra Green Bay Packers e Tampa Bay Buccaneers, domenica 24 gennaio 2021 ci sarà la finale AFC che opporrà Kansas City Chiefs e Buffalo Bills.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Il grande divisional playoff mette in scena le migliori otto squadre in campo e tra queste si sono distinte nettamente le vincitrici: Rodgers sigla con gran merito proprio la vittoria di Green Bay sui Rams, deludenti specie con il quarterback Goff, messo sul banco degli imputati, così come Buffalo non ha problemi ad eliminare dei Ravens nettamente inferiori. I Chiefs sono quelli che hanno più faticato e rischiato, Cleveland ha buttato via la vittoria con un touchback, e Kansas City perde Mahomes, forse anche per la prossima gara. Tom Brady rimane sempre la leggenda anche lontano da New England e riporta i Buccaneers ad una finale di conference, i Saints mancano in difesa e perdono la possibilità di avanzare. Le finali di conference, perciò, promettono battaglia e colpi di scena.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!