Iscriviti

Mondiali femminili volley: Italia-Azerbaijan 3-0

A Osaka si è disputata la prima partita della seconda fase per l'Italia, che è scesa in campo con l'Arzebaijan. Le azzurre hanno battuto facilmente le avversarie per 3-0.

Altri sport
Pubblicato il 7 ottobre 2018, alle ore 12:06

Mi piace
7
0
Mondiali femminili volley: Italia-Azerbaijan 3-0

Ad Osaka la nazionale Italiana femminile ha disputata la prima partita della seconda fase di gioco dei mondiali di Volley, contro l’Azerbaijan. Gli arbitri del match sono stati: Cacator Iativa.

Mazzanti ha schierato in campo: Malinov, Chirichella, Sylla, Egonu, Danesi, Bosetti e il libero De Gennaro. L’Azerbaijan allenata da Garayev ha messo in campo: Aliyeva, Abdulazimova, Samadiva, Yagubova, Mammadova, Karimova libero Azimova.

L’Italia vince 3-0.

La cronaca della partita

Nel primo set, le azzurre si impongono sulle avversarie e siglano il primo break, con il punteggio di 8-3. Le Azere fanno qualche punto, ma l’Italia continua attaccare e con un attacco di Bosetti sigla il 16-6. Le avversarie dell’Italia non riescono a controattaccare e il distacco continua, arrivando al set point con un errore di Azimova. Il set si chiude 25-12 con un mani out di Bosetti.

Nel secondo set le due squadre partono in equilibrio fino all’8-8. Le Azere contrattaccano e si portano in avanti e vanno sul 8-10, ma le azzurre pareggiano. Il parziale continua con l’Italia in avanti che sigla il 16-12 con un attacco di Sylla. Le avversarie cercano di tenere il passo, ma le azzurre si impongono e con un attacco di Danesi si portano 21-16. Un attacco e un ace di Rahimova portano il punteggio sul 22-18, ma le azzurre grazie ad un errore in attacco di Rahimova chiudono il set 25-19.

Nel terzo set le azzurre si portano in avanti con un parziale di 10-0 grazie a Sylla. L’Azerbaijan spezza la serie, con un attacco di Gurbanova. L’Italia inarrestabile non lascia spazio alle avversarie e sigla anche il secondo break, portandosi sul 16-3. Le Aze non riescono ad ingranare la marcia, rendendosi poco offensive. Un muro di Danesi sigla il 21-7, ma Aliyeva risponde con un mani fuori. Il set si chiude 25-10 con un’invasione a rete delle Azere. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Manuela Mariani

Manuela Mariani - L'Italia parte subito in attacco imponendosi sulle avversarie, che non riescono a reagire. L'allenatore delle Azere fa molti cambi per provare l'innesto del gioco, ma i risultati sono scarsi. Le azzurre fanno pochi errori, sono eccellenti in tutti i fondamentali, mentre le avversarie fanno errori in attacco e murano poco.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!